Ai microfoni di Tuttosport, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha fatto il punto sul lavoro fatto fin qui in Inghilterra: “Il nostro obiettivo è arrivare al campionato e farci trovare pronti. Nelle amichevoli abbiamo fatto tanti cambi, i risultati vengono condizionati. Parlando del mercato, la società conosce bene le mie idee e si sta lavorando. Non è semplice, non c’è nessun giocatore da prendere oggi da fuori che venendo qui ti cambia le cose da solo. Il mercato? L’Atalanta in passato ha fatto tante operazioni, nell’anno della Champions magari si pensa di fare 4-5 movimenti ma, obiettivamente, non è facile. Per nessuno. Non so cosa succederà alla fine, di sicuro per come è organizzato non agevola la costruzione delle squadre».  
 
Sull’inserimento di Malinovskyi e Muriel: “Ci daranno sicuramente una mano. Sono due giocatori con buon tasso tecnico, elementi di livello. Cresceranno e ci daranno una mano ma serve tempo. Muriel deve trovare la migliore condizione per fare 90 minuti sui livelli massimi. Malinovskyi lo sto provando da trequartista perché in questo momento può fare molto bene in quella zona di campo. Ha personalità, sicurezza tecnica ma come tutti i giocatori che arrivano da fuori ha bisogno di tempo”.

Sezione: Altre news / Data: Lun 5 Agosto 2019 alle 10:30 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print