L'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha commentato la vittoria per 6-0 nell'amichevole col Renate, oltre a fare il punto sulla condizione della squadra e sul mercato. Queste le sue parole raccolte da TMW: "Alleno un bel gruppo, affiatatissimo. I ragazzi hanno lavorato molto bene nonostante la stanchezza, percepisco grande entusiasmo in vista della nuova stagione".

Tanti giovani stanno facendo bene.
"In questo periodo è abbastanza normale, per loro è un'occasione e un'opportunità per mostrare il loro valore".

Cosa ci dobbiamo aspettare dal mercato nei prossimi giorni?
"I tempi del mercato sono imprevedibili, non lo so. Abbiamo un gruppo molto solido e preparato, sappiamo cosa vogliamo per migliorarlo. Abbiamo già preso Muriel e Malinovskyi ed è andato via solo Mancini".

Presto si rivedrà anche Duvan Zapata.
"Un altro tassello importante che si aggiunge alla nostra rosa. Duvan sarà qui mercoledì e giovedì inizierà a lavorare con la squadra".

Che profilo cerca per la difesa?
"Un difensore forte (ride, ndr). Finora abbiamo preso due calciatori di qualità, che avranno però bisogno di un po' di tempo per inserirsi. Sappiamo comunque di partire con dei vantaggi rispetto all'anno scorso".

Quanto tempo serve ai nuovi per apprendere il metodo Gasperini?
"Ci vuole il giusto tempo, ma il nostro gruppo ben amalgamato aiuta anche me a far inserire più in fretta i nuovi. Non avendo cambiato tantissimo, ripeto che quest'anno abbiamo dei vantaggi".

TMW - Come ha visto Muriel?
"Sta lavorando molto, oggi magari era un po' affaticato. Avrà bisogno di un po' più di tempo. Se consideriamo però lo Zapata dello scorso anno, Luis è sicuramente molto più avanti".

Prime impressioni su Malinovskyi?
"Ha vinto il campionato col Genk, è un nazionale ucraino ed è stato forse il miglior giocatore in Belgio. Al di là della condizione fisica e dell'inserimento nella nuova realtà, abbiamo davanti un calciatore di personalità".

Oltre al difensore, cosa vorrebbe dal mercato?
"A me bastano 16-17 titolari. Uno può essere il difensore che sostituisca Mancini, l'altro un attaccante con determinate caratteristiche. Quest'anno siamo molto attenti sul mercato, con la Champions è arrivato il momento perfetto per crescere ancora inserendo tre-quattro elementi nell'Atalanta. Possiamo alzare la qualità della rosa in vista del futuro".

Sergi Gomez le piace?
"Gomez oggi è un calciatore del Siviglia. Girano tanti nomi, la società quest'estate ha i tempi giusti per scegliere pazientemente e attentamente i nuovi rinforzi".

atalanta.it
Sezione: Altre news / Data: Dom 21 Luglio 2019 alle 19:57 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print