Il debutto di Gollorius, i recuperi di Zapata e Freuler. Ma anche la bocciatura di De Roon (che però sta bene) e la preoccupazione (svanita) per Luis Muriel: è stata una pausa per le nazionali abbastanza avvincente, in casa Atalanta. 

LA PRIMA PER GOLLINI - Esordio con l'Italia per Pierluigi Gollini: l'estremo difensore è subentrato nei minuti finali del 3-0 di Zenica contro la Bosnia. Buoni messaggi da Josip Ilicic: show dello sloveno, gol e assist nel 3-2 subito dalla sua Slovenia contro la Polonia. Grande notizia per Ruslan Malinovskyi: il centrocampista ucraino ha saltato la prima sfida contro l'Estonia per assistere alla nascita di sua figlia, per poi scendere in campo contro la Russia. Kjaer ha giocato da titolare e da capitano con la Danimarca contro Gibilterra e Irlanda, titolare anche Pasalic nei successi della Croazia su Slovacchia e Georgia. 90' contro la Russia per Castagne. 

GIALLO MURIEL -  Piccolo giallo attorno alle condizioni di Luis Muriel: l'attaccante è stato escluso dalla Colombia nella sfida contro l'Ecuador. Nulla di preoccupante, nonostante la comunicazione arrivata dalla nazionale sudamericana facesse pensare il contrario: l'ex Fiorentina sarà regolarmente a disposizione contro la Juventus. Soprattutto, ci sarà Duvan Zapata: il centravanti non è stato convocato dalla Colombia e ha recuperato dall'infortunio. Torna anche Remo Freuler, che pure non ha potuto rispondere alla chiamata della Svizzera. Marten De Roon ha lavorato a parte ieri: l'olandese è stato schierato come titolare da Koeman contro l'Irlanda del Nord, uscendo dopo poco più di mezz'ora ma per scelta tecnica, almeno a quanto riferito dai media olandesi.

Sezione: Altre news / Data: Gio 21 Novembre 2019 alle 21:00 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print