Domenica Atalanta e Juventus si sfideranno in uno scontro diretto per il piazzamento Champions League. Ma il bianconero è anche una fetta importante del passato di Gian Piero Gasperini, tecnico della Dea, formatosi nel settore giovanile della Juve dal 1994 al 2003. E per qualcuno l’allenatore di Grugliasco sarebbe la scelta perfetta per la Signora dopo Pirlo. “Lo stile Juve e quella cultura sportiva ce l’avevamo dentro - assicura a La Gazzetta dello Sport il suo successore Vincenzo Chiarenza - io lo dico da sei-sette anni, certo che sarebbe pronto”.

Dello stesso avviso Raffaele Palladino, prodotto del vivaio bianconero: “Se fossi nella Juve, sarebbe l’allenatore ideale per giovani come Chiesa e Kulusevski”.

Sezione: Altre news / Data: Ven 16 aprile 2021 alle 14:10
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print