Alla fine del match Gian Piero Gasperini è un fiume in piena. Al tecnico dell'Atalanta non sono andati i giù i due calci di rigore fischiati alla Lazio che hanno portato all'1-3 e al 3-3 la Lazio. L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport analizza gli episodi arbitrali nella sua consueta moviola:

"Al 68' Immobile finisce a terra in area su intervento di Palomino. Si contesta che Immobile dopo il contatto - estone di tacco di Palomino sul piede destro del laziale - faccia ancora un passo prima di cadere. Impossibile stabilire l'arrivo e l'entità del dolore, ma dalle immagini il contatto c'è ed è il difensore a cercarlo. Quanto al rigore al 90' Immobile sa cercarlo mettendo la gamba di fronte a De Roon prendendogli il tempo, ma anche in questo caso è l'atlantico a fare il fallo da dietro colpendo il laziale. La chiamata di Rocchi è corretta".

Sezione: Altre news / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print