Luis Muriel è il cecchino del momento per l'Atalanta, l'Udinese è una delle sue prede preferite col suo settimo sigillo ai friulani. "E' una coincidenza - taglia corto il centravanti colombiano -. Cerco sempre di fare il massimo per la squadra, i gol all'Udinese ripero sono una casualità".

E' stata una gara tosta, cosa vi aspettavate?
"Sono partite difficilissime, perchè quando s'incontrano squadre che lottano per la salvezza in queste sfide ci mettono tutto e non è facile trovare gli spazi per sfondare. Abbiamo cercato di fare il raddoppio in tutti i modi, ma è stata dura". 

Può succedere anche a chi ha uno degli attacchi più forti del campionato?
"Quando incontriamo formazioni che difendono con quasi tutti i componenti, non è facile trovare la via del gol. Non sempre poi certe occasioni vanno a buon fine, ma sono soddisfatto, perchè stiamo lavorando bene. Questo è un punto importante. 

E ora il Milan, partita che si presenta già da sola.
"Vogliamo prendere punti, sappiamo che sarà una partita complicata ma siamo consapevoli della nostra forza e andremo a giocarcela, perchè anche loro senz'altro giocheranno per vincere". 

Preferisci partire dall'inizio oppure a partita in corso? 
"Io sono sempre pronto e mi alleno sempre per giocare, lavoro per farmi trovare pronto e questo mi dà la forza per fare tanti gol. Mi preparo sempre psicologicamente come se dovessi scendere in campo titolare, forse questo mi aiuta ad incidere così". 

© Riproduzione riservata

Sezione: Altre news / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 17:33
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print