La Juventus è stata penalizzata di 15 punti per il caso plusvalenze, ma secondo La Repubblicanon sarà il solo club a pagare, visto che anche ad altre società italiane potrebbe esserci qualcosa da eccepire. Possibili ripercussioni anche per il Napoli, tant'è che il procuratore federale Giuseppe Chiné chiederà presto alla Procura di Napoli gli atti dell'inchiesta sul falso in bilancio che riguarda Aurelio De Laurentiis e gli altri vertici del club. Lo scorso anno la Guardia di Finanza effettuò perquisizioni a Roma, Castel Volturno e in Francia per acquisire documenti riguardo al passaggio di Victor Osimhen dal Napoli al Lille. Questo è quanto scrive La Repubblica:

"Non vuol dire, come hanno scritto i suoi legali, che pagherà solo la Juventus. Vuol dire altro: vuol dire che la giustizia sportiva sa colpire solo se sei tu stesso a dichiararti, nei fatti, colpevole.

Lo hanno fatto nelle centinaia di ore di intercettazione dirigenti di ogni livello della società bianconera: così la pensano la procura e la Corte. Le “dichiarazioni auto accusatorie” sono carpite grazie ai mezzi della giustizia ordinaria. Senza, è quasi impossibile colpire un club. Per questo, a breve il procuratore Chinè chiederà alla Procura di Napoli gli atti dell’inchiesta sul falso in bilancio che riguarda De Laurentiis".

Sezione: Altre news / Data: Dom 22 gennaio 2023 alle 17:44
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
vedi letture
Print