--

La sfida di Champions League contro il Manchester City è promossa da FRANA GOMME MADONE. Frana Gomme, conosciuta nel settore dall'inizio degli anni ottanta è un punto di riferimento per tutti quegli automobilisti e motociclisti che abbiano a cuore la propria sicurezza e quella di chi li circonda. Collocata in Via Pizzo del Diavolo, 6 - Madone \ info 035 995136 | https://www.franagomme.it/

CHAMPIONS LEAGUE, GIR. C
Martedì 21 Ottobre 2019 
Ore 21 

MANCHESTER CITY-ATALANTA 5-1
RETI
: 28' Malinovskyi (A) su rig., 34' Aguero (MC), 38' Aguero (MC) su rig., 58', 64' e 69' Sterling (MC)

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Fernandinho, Rodri (41' Stones), Mendy (71' Cancelo); De Bruyne (67' Otamendi), Gundogan, Foden; Mahrez, Aguero, Sterling. 
A disposizione: Bravo, Gabriel Jesus, Bernardo Silva, David Silva. All.: Guardiola.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello (45' Pasalic); Castagne, Freuler, de Roon, Gosens; Malinovskyi; Gomez (45' Muriel), Ilicic (71' Hateboer). 
A disposizione: Sportiello, Arana, Hateboer, Ibañez, Barrow. All.: Gasperini.

Arbitro: Orel Grinfeld (ISR).
Assistenti: Roy Assan (ISR) e Idan Yarkoni (ISR).
Quarto ufficiale: Eltan Shmuelevitz (ISR).
V.A.R.: Joāo Pinheiro (POR).
A.V.A.R.: Roi Reinshreiber (ISR).

AMMONITI: Mendy (MC), Masiello (A), De Bruyne (MC), Otamendi (MC)
ESPULSI: Foden (MC)
RECUPERI: 2' ; 3'

LA CRONACA DI TUTTOATALANTA.COM 

22,52 - Fischio finale: Manchester City-Atalanta 5-1.

90'+2 - Punizione potente di Muriel, Ederson para ma non trattiene. Era una bella occasione.

90'+2 - Ammonito Otamendi per fallo su Muriel.

90'+1 - Grandissimo tacco di Muriel a liberare Freuler, ci mette la manona Ederson per mettere in angolo.

90' - Tre di recupero.

82' - ESPULSIONE NEL CITY: doppio giallo per Foden, City che resta in dieci.

76' - Ammonito Foden.

75' - Clamoroso errore di Sterling per il poker personale: Hateboer scivola, l'inglese è solo davanti a Gollini e grazia la Dea mettendo col destro sul fondo.

71' - Cambio City: Cancelo per Mendy. Cambio Atalanta: Hateboer per Ilicic.

69' - GOL DEL CITY, 5-1. Sterling firma la tripletta.
Cross di Mahrez, Sterling parte in mezzo fra Toloi e Castagne e da due passi infila un altro gol.

68' - Parata strepitosa di Gollini su Aguero, che aveva saltato Toloi con un sombrero.

67' - Cambio City: Otamendi per De Bruyne.

66' - Gol di Freuler, ma tutto è fermo per fuorigioco. Ilicic era partito in fuorigioco poco prima.

64' - GOL DEL CITY, 4-1. Ancora Sterling: va via senza palla alla marcatura di Toloi, Gundogan lo serve alla perfezione, finta sullo stesso difensore spagnolo e tutto facile per il poker.

63' - Ammonito De Bruyne per gomitata su De Roon.

62' - Si risveglia la Dea: si distende molto bene con vari passaggi, Ilicic calcia dopo una doppia finta e Ederson respinge con difficoltà. Subito dopo, lo stesso sloveno va a calciare dal limite e il portiere blocca.

58' - GOL DEL CITY, 3-1. Azione spettacolare, il City entra in porta col pallone.
De Bruyne scappa via sulla destra, salta l'uomo, palla dentro per Foden che fa l'altruista, appoggia per Sterling che infila Gollini a porta praticamente sguarnita. 

55' - Botta di De Bruyne dalla distanza, deviazione e Gollini, preso controtempo, mette in angolo.

53' - Gioco fermo per un fallo di De Roon su Aguero. L'argentino dolorante a terra.

22,04 - Inizia la ripresa con due cambi per Gasperini: Masiello e Gomez fuori, dentro Pasalic e Muriel. De Roon scala nel trio difensivo. 

21,48 - Fine primo tempo: Manchester City-Atalanta 2-1.

45' - Conclusione potente di Walker, deviazione di Castagne e Gollini vola per mettere in angolo. Due di recupero.

41' - Cambio nel City: si fa male Rodri, entra dentro Stones.

38' - GOL DEL CITY, 2-1. Gollini indovina la traiettoria del Kun Aguero, ma non basta per parare. Inglesi avanti.

37' - RIGORE PER IL CITY. Ripartenza velocissima di Sterling, Masiello lo atterra ed è nettamente rigore. E poco prima la Dea aveva avuto una occasione importante.

34' - GOL DEL CITY, 1-1. Giocata di Sterling, palla dentro e Aguero, in mezzo a Masiello e Djimsiti, trova libertà per mettere in rete.

28' - GOL ATALANTA! Alla battuta va Malinovskyi, spiazzato Ederson! Pazzesco, Dea in vantaggio all'Etihad! Prima rete con i nerazzurri per l'ucraino!

26' - RIGORE PER L'ATALANTA! Fernandinho commette fallo su Ilicic, che andava via in dribbling, l'arbitro fischia il rigore. Il centrocampista, oggi difensore centrale, non protesta nemmeno perché sa di averlo colpito.

24' - Altra grande occasione per il City: Masiello molla Foden, che scappa via sul fallo di fondo, scarico dietro, bomba di Aguero e palla altissima. Masiello non poteva tentare il tackle, avendo già un giallo sul groppone.

23' - Si fa vedere il City: Sterling vince un contrasto, palla ad Aguero che fa partire un destro splendido sul secondo palo e con le unghie, in pratica, Gollini mette in angolo.

19' - Si distende la Dea, Ilicic arriva alla conclusione dal limite ma pallone troppo debole che Ederson fa suo.

16' - Il City chiede un calcio di rigore, ma l'arbitro non ne vuole sapere. Infatti, dalle immagini non c'è stato alcun contatto su Foden.

12' - Sfonda la Dea sulla sinistra, tocco morbido in mezzo di Gosens e Castagne, contrastato da Mendy, mette alto di testa. Bella occasione per i nerazzurri.

10' - Ammonito Masiello per intervento su De Bruyne.

5' - Occasione grandiosa per l'Atalanta: imbucata perfetta per Ilicic, che clamorosamente sbaglia il controllo davanti a Ederson! Era meglio perseguire sul destro e non rientrare sul mancino.

3' - Ammonito Mendy per un duro fallo su Ilicic.

21,01 - Inizia il match all'Etihad.

20,10 - La formazione ufficiale: fuori Muriel, dentro Malinovsyi e Gomez dietro a Ilicic. Il City tutto estremamente offensivo, con due centrocampisti come difensori centrali (avendoli tutti infortunati). 

18.10: Muriel out? - Possibile esclusione per Luis Muriel nell'11 titolare di Gasperini, secondo le ultime indiscrezioni.. In questo caso, l'attacco a tre sarebbe composto da Gomez e Malinovskyi a supportare l'unica punta Ilicic.

La probabile formazione (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Castagne, Freuler, de Roon, Gosens; Gomez, Malikovskyi; Ilicic.

16.02: In campo la Youth League - Scendono in campo le formazioni giovanili di Manchester City e Atalanta, nel tradizionale scontro di Youth League che precede le gare di Champions fra le due squadre. 

15.00: di fronte due attacchi temibili - Il primo attacco della Serie A sfida quello di Premier: è lecito attendersi tanti gol stasera, visto che si affronteranno due delle fasi offensive più pericolose dell'intera Europa. Ultimi risultati: Lazio-Atalanta 3-3 e Crystal Palace-Manchester City 0-2.

13.42: Ilicic può partire ancora dalla panchina - È il giorno di Manchester City e Gasperini deve ancora sciogliere le ultime riserve sulla formazione che affronterà la sfida più difficile dell'anno: Robin Gosens dovrebbe essere il punto di partenza per quanto riguarda il centrocampo, visto il momento di forza assolutamente strepitoso che sta vivendo il tedesco. A destra invece prosegue il ballottaggio tra Hateboer e Castagne, mentre davanti il tridente visto a Roma potrebbe essere confermato: seconda esclusione di fila in vista dunque per Josip Ilicic.

12.40: De Roon sa come si segna al Manchester City - In vista della gara contro il Manchester City, il centrocampista dell'Atalanta, Marten De Roon, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, ricordando il gol realizzato con la maglia del Middlesbrough: "Me lo ricordo molto bene, l'esultanza con i nostri tifosi fu una cosa mai vista. È stato uno dei momenti più belli della mia carriera. Tutti qui soffrono 90 minuti. Nella gara dove segnai sbagliarono 5-6 occasioni facili, poi riuscimmo a pareggiare. Molte squadre vengono all'Edihad per difendere, noi vogliamo fare il nostro gioco e provare ad attaccare. Loro in area sono i più forti in Europa ma vogliamo provare a fare male alla loro difesa".

10,00 - Ultima chiamata per l’Atalanta che, all’Etihad Stadium, misura le proprie speranze di continuare la propria avventura in Champions League dopo la doppia sconfitta fra Zagabria e San Siro. Contro la più forte del girone potrebbe essere utile anche un pareggio, salvo poi fare percorso netto al ritorno: impresa disperata quindi per i nerazzurri, costretti a un risultato positivo dopo il traumatico approdo in CL.

COME ARRIVA IL MANCHESTER CITY - La vittoria contro il Crystal Palace per 0-2 ha calmato le acque dopo la sconfitta - interna - contro il Wolverhampton. In Champions League, nelle prime due giornate, non c’è stata storia: vittoria netta a Kharkhiv contro lo Shakhtar, il più classico dei due a zero alla prima all’Etihad. Guardiola recupera Otamendi - che farà coppia con Fernandinho - al centro della difesa, con Joao Cancelo e Mendy sulle fasce a proteggere Ederson. Rodri faro davanti alla difesa, con un poker di trequartisti d’altra scuola: Mahrez, de Bruyne, David Silva e Sterling. Davanti Aguero si riprende il posto di Gabriel Jesus.

COME ARRIVA L’ATALANTA - Il pareggio contro la Lazio ha doppia valenza: se alla vigilia poteva essere un buon punto, dopo lo 0-3 del primo tempo era legittimo aspettarsi di più. Fuori Palomino e Kjaer, neanche partiti per Manchester causa infortunio, la retroguardia dovrebbe essere scritta con Djimsiti, Masiello e Toloi, Ibanez prima alternativa. Qualche dubbio sulle fasce, con Castagne che dovrebbe tornare sulla sinistra al posto di Gosens. Centrocampo con l’incognita Pasalic-Freuler, de Roon sarà titolare. Poi c’è Ilicic: entrato male contro la Lazio, potrebbe essere lui il sacrificato per un tridente Malinovskyi, Muriel e Gomez?

Sezione: Altre news / Data: Mar 22 Ottobre 2019 alle 22:52
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print