“Poche postazioni tv, ecco perchè non giochiamo la Champions a Bergamo”. Così Roberto Spagnolo ai microfoni di Bergamonews.it., il direttore operativo della società, nella serata di lunedì 15 luglio ha illustrato in Sala Legrenzi a Clusone lo stato di avanzamento dei lavori dello stadio.

“Lo stadio è di proprietà dell’Atalanta – spiega Spagnolo come denota il portale web - Non si tratta di una motivazione economica. Percassi era pronto a mettere in campo qualsiasi risorsa pur di giocare nella nostra Bergamo. Purtroppo non ci hanno concesso nessuna deroga e tra l’Europa League e la Champions c’è un abisso. Noi abbiamo tre postazioni per le televisioni all’interno dello stadio, mentre la Uefa ci aveva chiesto ben 32 postazioni con 3 commentatori per ogni posto”.

Sezione: Altre news / Data: Lun 15 Luglio 2019 alle 22:44 / Fonte: bergamonews.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print