Matteo Pessina ha convinto l'Atalanta a riportarlo indietro. Così il centrocampista - che ha tirato un sospiro di sollievo dopo lo scontro con Romero di domenica sera e rimarrà fermo solo un mese - dovrebbe partire per il ritiro nerazzurro e poi rimanere. In questo senso la mancata conferma di Tameze può essere una spia importante, a meno che non arrivi il Milan con una proposta molto alta: i rossoneri detengono metà dei diritti economici che arriveranno dalla cessione. Sul giocatore c'è anche il Sassuolo, con De Zerbi che lo ha richiesto.

In più sull'asse Verona-Bergamo c'è un altro nome che piace: è quello di Lazovic, già avuto da Gasperini nel 2015-16. Può giocare sia a destra che a sinistra, sarebbe il jolly giusto in caso di addio a Castagne.

Db Verona 18/07/2020 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Matteo Pessina-Marten De Roon
Db Verona 18/07/2020 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Matteo Pessina-Marten De Roon © foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sezione: Calcio in pillole / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 00:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print