Il primo rinforzo per l'Atalanta che dovrà affrontare la Champions sarà Luis Muriel, il colombiano reduce da sei mesi alla Fiorentina tra luci ed ombre. "Se i bergamaschi lo hanno preso, significa che hanno una precisa idea su come sfruttarlo", dice a Tuttomercatoweb.com Antonio Paganin, ex atalantino. "Nella Fiorentina si è espresso bene nel primo periodo quando le cose andavano discretamente, poi ha fatto più fatica insieme a tutta la squadra. Ha comunque caratteristiche che si sposano bene con l'Atalanta. Gioca da prima punta ma anche da esterno, è bravo a giocare fuori dal perimetro, ma anche in area. Ed è forte tecnicamente come tutta l'Atalanta, da Gomez a Ilicic". 

Finora però non è mai riuscito a spiccare definitivamente il volo...
"E' vero, forse non ha trovato la squadra che potesse esaltarlo. L'Atalanta è la squadra che gioca meglio a calcio di tutte e Gasperini sa estrarre il 100% dai calciatori. Certo, bisogna vedere se Muriel si metterà a disposizione del gruppo ma la società avrà comunque parlato con lui esponendogli anche il programma di gioco". 

E adesso che cosa si aspetta come rinforzi per l'Atalanta?
"Come dicevo, l'Atalanta ha le idee chiare. Sa cosa vuol dire essere in Champions e che va allargata la rosa. Finora il club bergamasco ha saputo vendere e comprare al meglio. Adesso però serve uno step in più"

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 18 Giugno 2019 alle 19:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print