Nemmeno il tempo di tirare il fiato. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini torna in campo al termine delle festività natalizie: la breve sosta è servita per ricaricare le pile in vista di un gennaio ancor più intenso che ripartirà dalla sfida interna col Sassuolo. Qualche pensiero però è rivolto sul mercato: tra il caso Papu Gomez e i vari esuberi da sistemare, la dirigenza nerazzurra avrà molto lavoro da svolgere. Prima qualche cessione, poi vari aggiustamenti per poter affrontare al meglio la seconda parte di stagione.

DOMANI LA RIPRESA - I nerazzurri torneranno in campo domani pomeriggio per poter preparare la sfida di domenica prossima contro i neroverdi. L'obiettivo è quello di dare continuità alle due vittorie interne consecutive: con o senza pubblico bisogna conquistare punti anche tra le mura amiche. Da monitorare le condizioni di Rafa Toloi: il difensore brasiliano ha avuto un affaticamento al flessore sinistro, Gasperini cercherà di recuperarlo in una settimana ricca di impegni.

CASO GOMEZ - Capitolo mercato. Il tecnico di Grugliasco ha sapientemente dribblato le varie domande sull'episodio che ha coinvolto il numero 10 nerazzurro. Non solo, il Gasp non vuole sentire parlare nemmeno di giocatori in entrata: le valutazioni verranno fatte soltanto con l'ufficialità da parte del club orobico. Qualche nome interessante è stato fatto, ma tutto dipenderà proprio dall'argentino: prove di disgelo in corso, ma tutto è ancora in alto mare. Tra nazionale, voglia di giocare e rapporti poco idilliaci non sarà assolutamente facile tornare alla situazione pre-Midtjylland, ma nel calcio tutto può succedere.

TESTA AL SASSUOLO - Il mercato però si scontra inevitabilmente col campo. Al Gewiss Stadium arriva la squadra di De Zerbi, quarta in classifica: un avversario difficile da affrontare sui cui sarà necessario prendere le misure sin da subito. Nessun calo di concentrazione è ammesso: la Dea deve portare a casa punti e tornare in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League. Altro che salvezza e 40 punti, bisogna rilanciarsi nel minor tempo possibile per poter insediare le prime quattro posizioni.

Sezione: Copertina / Data: Lun 28 dicembre 2020 alle 12:45 / Fonte: Patrick Iannarelli
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print