I pazienti coronavirus nei Pronto Soccorso dei presidi bergamaschi calano, questo è un dato positivo che fa ben sperare, anche se la flessibilità di diversi cittadini ad uscire sicuramente non è stato di certo salutare nelle ultime 48 ore, in termini di nuovi contagi.
Negli Ospedali di Bergamo, Treviglio, Romano, Seriate, Lovere, Alzano e Piario in linea fanno registrare questa riduzione di affluenza, dando finalmente un po' agio e respiro agli operatori sanitari nel poter seguire al meglio i pazienti, non solo ricoverati per COVID-19.

Al momento in terapia intensiva, sono 92 i pazienti ricoverati al Papa Giovanni XXIII

Sezione: #Coronavirus / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 00:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print