Il Veneto è pronto a lanciare i test sierologici, l’esame del sangue che accerta la presenza di anticorpi al Coronavirus, potenzialmente decisivi per arrivare alla fase di una "patente di immunità" per chi avesse già contratto il Covid-19 e sviluppato delle resistenze immunitarie. Lo ha annunciato il presidente regionale, Luca Zaia: “È una prova sierologica su un campione rappresentativo di 2-3.000 casi, di persone infettive e di dipendenti sanità, per cominciare a validare gli anticorpi neutralizzanti. Qualcuno dice che tutto è da dimostrare, altri dicono che la risposta serve per fare il vaccino. Se non bussi alla porta non te la aprono”.

In conferenza stampa, Zaia ha ribadito di aver puntato sui tamponi a tappeto e ringraziato i propri cittadini per la risposta alle restrizioni imposte per quanto riguarda gli spostamenti.

Sezione: #Coronavirus / Data: Lun 06 aprile 2020 alle 14:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print