Secondo il Tar della Lombardia, "la situazione pandemica giustifica l'introduzione di misure restrittive a fronte di un temporaneo e limitato sacrificio degli interessi individuali", ma vi è "la necessità di tenere fermi inderogabili principi, anche di derivazione euro-unitaria, nella persuasione che, in uno Stato di diritto, l'emergenza non giustifica di per sé qualsivoglia misura". Lo ha spiegato il Tar stesso in occasione dell'inaugurazione dell'Anno giudiziario.

Sezione: #Coronavirus / Data: Gio 18 febbraio 2021 alle 14:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print