Repubblica oggi in edicola fa il punto su quelle che saranno adesso le mosse della UEFA. Che ha diviso le grandi 12 ma che non le sanzionerà, nonostante le dure prese di posizione arrivate anche da FIFA e CIO. Ripartirà piuttosto adesso il negoziato sulla redistribuzione delle risorse: il debito complessivo da 8 miliardi ha fatto saltare il banco e ha convinto le grandi a fare la mossa disperata della Superlega. Un fallimento, anche perché senza l'apporto di Bayern e Paris Saint-Germain è stato duro cercare di centrare il grande obiettivo: ribaltare la UEFA.

Sezione: #Coronavirus / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 10:44
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print