Si attende la decisione della cabina di regia Cts-ministero della Salute, prevista per venerdì, che potrebbe approvare lo spostamento di alcuni territori in fasce di rischio diverse da quelle in cui si trovano ora, come ad esempio Marche ed Emilia-Romagna, che potrebbero diventare gialle da Domenica 6 Dicembre.

Sembra invece che la Lombardia e il Piemonte rimarranno arancioni, quindi con divieto di spostamento al di fuori dei Comuni e dovranno probabilmente attendere ancora per il passaggio in area gialla. Per passare a un colore con meno restrizioni, secondo le regole stabilite dal governo, devono infatti trascorrere almeno 14 giorni. E Lombardia e Piemonte sono arancioni solo dal 29 novembre. Almeno fino al prossimo 11 dicembre, quindi, in queste regioni non dovrebbero esserci cambi di colore. 

L'Abruzzo resta, per ora, rosso.

Sezione: #Coronavirus / Data: Gio 03 dicembre 2020 alle 18:03
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print