"Medici, infermieri e operatori sanitari, dal prossimo mese riceveranno in busta paga gli incentivi e il bonus per lo straordinario lavoro compiuto durante l'emergenza Covid. I fondi lombardi erano già stati stanziati con il pacchetto rilancio, per poterli erogare era necessaria una legge nazionale, che finalmente è arrivata. Sarà un riconoscimento concreto per i professionisti che hanno combattuto il Coronavirus in prima linea, prendendosi cura delle persone malate con competenza, passione e straordinaria umanità. Regione Lombardia ha messo a disposizione 223 milioni: 100 milioni sono le tradizionali RAR (la quota annuale delle risorse aggiuntive regionali; 123 milioni (41 nazionali e 82 messe a disposizione da regione Lombardia) gli incentivi bonus straordinari. Grazie!". Con queste parole, il Governatore della Lombardia, Attilio Fontana, annuncia - attraverso un post dalla propria pagina facebook ufficiale, la donazione di 223 milioni a tutto il corpo sanitario della Lombardia per il lavoro svolto fin qui.

Fa eco anche l'assessore al Welfare Giulio Gallera: "Non finiremo mai di ringraziare tutti i protagonisti del nostro sistema socio sanitario che hanno lottato, alcuni dei quali sacrificando la propria salute, contro una vera e propria aggressione pandemica. Questo è un passo importante!!"

Medici, infermieri e operatori sanitari, dal prossimo mese riceveranno in busta paga gli incentivi e il bonus per lo...

Pubblicato da Attilio Fontana su Venerdì 22 maggio 2020

Non finiremo mai di ringraziare tutti i protagonisti del nostro sistema socio sanitario che hanno lottato, alcuni dei...

Pubblicato da Giulio Gallera su Venerdì 22 maggio 2020
Sezione: #Coronavirus / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 00:02
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print