La Lombardia chiede al Governo coprifuoco dalle 23 di Giovedì 22 Ottobre. La proposta è stata condivisa da tutti i sindaci dei capoluoghi, dal presidente Anci, dai capigruppo di maggioranza e opposizione e dal governatore Attilio Fontana. Si tratterebbe di uno stop di tutte le attività e spostamenti, tranne casi eccezionali, dalle 23 fino alle 5 del mattino, a partire dal 22 ottobre

STOP ANCHE NEI CENTRI COMMERCIALI, NON AL SETTORE ALIMENTARE NEL FINE SETTIMANA - Nel vertice odierno tra la Regione e i sindaci lombardi, "tutte le parti intervenute hanno condiviso l'opportunità della chiusura, nelle giornate di sabato e domenica, della media e grande distribuzione commerciale, tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessita'"

COMMISSIONE INDICATORI - La Lombardia ha deciso di chiedere al governo l'istituzione del coprifuoco, perchè si prevedono al 31 Ottobre circa 600 ricoverati in terapia intensiva e fino a 4.000 in terapia non intensiva, dopo che la «Commissione indicatori» istituita dalla direzione generale del Welfare ha previsto tale stima. 

Sezione: #Coronavirus / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 20:18
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print