I festeggiamenti di sabato per il diciannovesimo scudetto nerazzurro hanno scatenato non poche polemiche. Piazza Duomo, Castello e San Siro sono stati letteralmente presi d'assalto dai tfosi della beneamata che si sono radunati per celebrare la vittoria, creando assembramenti e destando preoccupazioni nella classe politica. Su tutti Letizia Moratti, vicepresidente della Regione e assessora al Welfare, che, come riporta il Corriere della Sera, ha inviato una lettera al prefetto Renato Saccone e al sindaco Beppe Sala: "Ho osservato con profonda preoccupazione quanto avvenuto domenica in Duomo. Capisco la passione che anima i tifosi ma in vista dei prossimi eventi è opportuno che amministrazioni e prefetture chiedano un parere preventivo al Comitato tecnico scientifico, così da arrivare preparati per tempo". 

A preoccupare la Moratti è la partita di sabato 8 maggio a San Siro tra Inter e Sampdoria, con i tifosi nerazzurri che si recheranno in massa fuori dall'impianto per salutare i calciatori e proseguire con i festeggiamenti.

Sezione: #Coronavirus / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 22:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print