La Lombardia resterà in fascia gialla. E' quanto apprende l'AGI, nel giorno della riunione tra la cabina di regia Cts e del ministero della Salute, che decide sulle fasce di rischio delle varie regioni. La Lombardia sarà confermata in zona gialla, fascia in cui si trova dall'inizio di febbraio. All'interno della regione, però, ci sono quattro eccezioni: dal 24 febbraio, infatti, a Bollate (MI), Castrezzato (BS), Mede (PV) e Viggiu' (VA), sono applicate le disposizioni previste nella fascia rossa. Lo prevede un'ordinanza firmata dal presidente della Regione, Attilio Fontana, sentito il ministro della Salute. In quei Comuni, le attività scolastiche e didattiche di tutte le classi delle scuole primarie e secondarie si svolgono esclusivamente con modalità a distanza. La sospensione riguarda anche asili nidi e scuole materne.

Sezione: #Coronavirus / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 06:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print