In merito alla nuove restrizioni entrate in vigore in Regione Lombardia, si è espresso il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala. Queste le sue parole a Sky Tg 24.

Sala, ci illustri i nuovi provvedimenti.
"Abbiamo disposto la copertura di naso e bocca, come avviene in tutto il mondo per provare a contenere l'epidemia".

Le mascherine sono arrivate?
"Non sono ancora arrivate, le stiamo producendo noi. Fortunatamente abbiamo ditte che hanno deciso di concentrare la loro produzione in mascherine. Non voglio fare polemiche con Borrelli, ma se viene in Lombardia deve mettersi la mascherina".

Com'è il dato della mobilità?
"Corrisponde al 30% di mobilità; domenica scorsa invece al 24. Ci aspettiamo un decremento ulteriore della mobilità. Nei giorni feriali non eravamo in linea; c'erano migliaia di persone in più che si muoveva".

Stiamo parlando di test sierologico e di altre soluzioni per rilevare presenza Coronavirus?
"Diversi centri di ricerca stanno studiando questi test per sottoporli al comitato tecnico scientifico. I primi che arriveranno con test validi e sufficienti cercheremo di farli autorizzare".

Se al supermercato si presenta qualcuno senza viso coperto?
"L'ordinanza dispone una multa per chi esce di casa senza viso coperto. E' bene che anche chi entra in esercizi commerciali lo faccia. Non è difficile reperire un qualcosa per coprirsi il volto...".

La nostra sensazione è che il numero dei tamponi è più elevato.
"Come sapete i tamponi è una questione di numero dei reagenti: più ne abbiamo a disposizione, più ne possiamo fare".

Nel numero di tamponi ci sono solo nuove persone tamponate oppure secondo nuovo tampone che abbiamo fatto ad una persona?
"In giornata vedremo di darvi questo dato, ma non è semplice".

Sezione: #Coronavirus / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 16:30 / Fonte: Politica News
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print