E' successo nella serata di Martedì 19 Maggio 2020, intorno alle 21.30 a Bonate Sopra in via Lesina, il dramma che ha visto morire una donna di 66anni tra le mura domestiche, Gian Paola Previtali, vedova da due anni e accoltellata dal secondo dei tre figli, Francesco di 39, che in seguito all'inspiegabile gesto, ha poi cercato con la stessa arma di uccidersi, ma è stato salvato da uno dei fratelli che abita accanto e portato al Papa Giovanni di Bergamo, non in condizioni gravi. Francesco, indagato e accusato di omicidio.Sul posto sono accorse due autoambulanze e i Carabinieri di Ponte S. Pietro. 

Sono in corso le indagini per ricostruire il brutto dramma che ha colpito la cittadina bergamasca.

Un episodio straziante e simile era successo lo scorso 15 maggio a Dalmine. 

Sezione: Cronaca / Data: Mar 19 maggio 2020 alle 23:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print