GOLLINI, voto 5,5
Incerto in occasione del pareggio di Sau, poteva fare di più uscendo dalla sua porta. Rischia in un paio di disimpegni. 

TOLOI, voto 7
Timoniere della sua difesa e, dopo aver fallito in avvio di ripresa la rete personale, si fa perdonare riportando avanti i suoi. 

ROMERO, voto 6,5
Rientra al centro della difesa e lo fa con grande personalità e carisma. Non molla un centimetro ed é formidabile nel gioco aereo.

PALOMINO, voto 6,5
Schierato titolare da Gasperini non tradisce la sua fiducia, prestazione maiuscola.

HATEBOER, voto 6
Alti e bassi, partita più di contenimento. Diligente.

DE ROON, voto 6,5
Rompe il gioco, la sua battaglia è vinta al centro del campo. Non si tira indietro, quando c'è da entrare decisi. 

FREULER, voto 6
La sua presenza è vigile nelle zone nevralgiche del campo. Prezioso. (dall'87' DEPAOLI, SV)

GOSENS, voto 5,5
Va vicino al gol nella prima frazione di gioco, il terreno pesante non lo aiuta in certe giocate. Non piacevole la sua reazione per la sostituzione. (dal 73' MAEHLE, SV)

PESSINA, voto 6
Può fare di più, la sua tecnica viene un po' meno sul rettangolo di gioco reso pesante dalla pioggia incessante. (dal 64' MALINOVSKYI, voto 6 - La sua visione di gioco non è messa in discussione ed è bravo ad innescare gli inserimenti di Zapata prima, Muriel dopo) 

ILICIC, voto 9
Si dice che i calciatori tecnici facciano più fatica sui campi pesanti, lui mostra una padronanza di gioco a dir poco eccellente. Ogni azione pericolosa nasce dal suo mancino. Un gol fantastico, un palo che sta ancora tramando al Vigorito di Benevento e poi, non contento, propizia il 2-1 e confeziona l'assist per il 3-1: è il mattatore della partita. Bentornato Prof.  (dall'87' MIRANCHUK, SV)

ZAPATA,  voto 7
Due gol al Sassuolo, uno al Parma e ora anche al Benevento. Sta ritrovando sempre più la condizione migliore e conferma la sua attitudine al gol. (Dal 75' MURIEL, voto 7 - Entra e segna. Ormai ci stiamo abituando e lui non si smentisce. Ogni gol consecutivo, è un record da scrivere)

ALL. GASPERINI, voto 7
L'Atalanta sta tornando ai suoi livelli e lo fa anche senza 'Papu' Gomez. Serviva vincere per proseguire la propria marcia e così è stato. Atalanta è quasi perfetta. Ilicic straordinario, aspettato proprio dal tecnico e ora ripagato. 

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 09:30
Autore: Lorenzo Casalino / Twitter: @lorenzocasalino
Vedi letture
Print