(di Andrea Piras per TMW) - Marchetti 5 - Torna in porta in questa ultima gara casalinga, nulla può sui primi due gol. Ha qualche responsabilità invece sul terzo gol di Gosens e sul quarto gol di Pasalic con un’uscita avventata.

Onguéné 5,5 - L’assenza dai campi si fa sentire e il difensore rossoblu fatica a prendere le misure sugli attaccanti dell’Atalanta. Qualche buono spunto nella fase offensiva.

Radovanovic 5 - Torna al centro della difesa nel pomeriggio peggiore. Si fa soffiare il pallone da Zapata in occasione del raddoppio di Malinosskyi, in ritardo su Gosens in occasione del tris atalantino.

Masiello 5,5 - Sul terzo gol dell’Atalanta si fa trovare in una posizione di mezzo sulla torre di Hateboer. Soffre le punte della formazione di Gian Piero Gasperini anche se nei primi minuti scheggia il palo.

Ghiglione 5 - Dalla sua parte Gosens è una spina nel fianco. Non si vede praticamente mai nella fase di accompagnamento dell’azione (Dal 57’ Portanova 6 - Entra con un una buona dose di volontà, suo il recupero a centrocampo che porta al 3-4 di Shomurodov).

Zajc 5 - Fa poco filtro in mezzo al campo. Va spesso in difficoltà contro gli avversari che attaccano spesso l’area di rigore (Dal 46’ Caso 6,5 - Molto vivace sulla fascia destra, fa vedere dei buoni spunti).

Rovella 6 - Solita grinta in mezzo al campo per il giovane centrocampista rossoblu che però non sempre riesce a frenare le offensive nerazzurre. Ma la prestazione resta comunque positiva.

Melegoni 6 - Il migliore della mediana rossoblu. Sfrutta l’occasione concessagli da mister Ballardini per disputare una buona partita sfiorando anche il gol in avvio (Dal 79’ Eyango sv).

Cassata 5 - Soffre troppo la velocità di Hateboer dalla sua parte. Ha poche occasioni per rendersi pericoloso verso l’area dell’Atalanta (Dal 46’ Shomurodov 7 - Entra e lascia subito il segno rubando il pallone a Djimsiti e siglando una doppietta che mette paura all’Atalanta).

Pjaca 5 - Si vede pochissimo in attacco, viene spesso fermato dalla retroguardia nerazzurra. Nella ripresa Ballardini lo allarga sulla fascia ma la musica non cambia.

Destro 5 - La difesa dell’Atalanta fa ottima guardia su di lui lasciandogli pochissimo spazio per colpire. Nell’intervallo viene sostituito da mister Ballardini (Dal 46’ Pandev 6,5 - Freddo quando segna il 2-4 dal dischetto, delizioso l’assist per il 3-4 di Shomurodov).

Ballardini 6 - Cambia molto rispetto alla formazione titolare schierando chi ha trovato meno spazio in stagione ma la scelta non paga. Nella ripresa si vede un'ottima reazione, complici i cambi, facendo soffrire fino all'ultimo l'Atalanta. Resta comunque la grande impresa di aver salvato il Grifone con due giornate di anticipo e questo è un gran merito.

Sezione: Il Pagellone / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 17:12
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print