G.Donnarumma 6.5 - Perde, incassa due gol, ma è tra i migliori in campo. Il Milan quest'oggi in campo non c'era, e Gigio è l'ultimo dei colpevoli per il secondo ko della stagione.

Calabria 5.5 - L'Atalanta gioca a memoria e i continui cambi di gioco dei nerazzurri mettono i terzini del Milan. Fa quel che può ma non sempre basta.

Kjaer 5.5 - Guida una difesa che non lo segue. Tiene bene Zapata fino al gol del definitivo 0-3. Ma prima l'Atalanta ha tante altre frecce nel suo arco.

Kalulu 5 - Sul gol che sblocca la partita viene letteralmente aggirato da Romero, che fa valere la sua maggiore esperienza e fisicità. Sul rigore che porta al raddoppio non è lui a commettere l'errore, ma Kessiè. Poi è costretto a uscire per un problema al costato. Dal 57esimo Musacchio 5 - Non cambia la musica col suo ingresso.

Theo Hernandez 5 - Torna in campo dopo lo stop col Cagliari ma non riesce a fare la differenza. Contro Hateboer ha vita durissima.

Tonali 5 - Non tra i peggiori, ma ancora non riesce ad essere punto di riferimento per i compagni in mezzo al campo. Fatica a imporsi.

Kessie 4.5 - Tradisce nella partita contro la sua ex squadra. Nel momento più delicato del match, rifila una gomitata a Ilicic del tutto evitabile che viene punita dal direttore di gara col rigore trasformato dallo stesso trequartista sloveno con la rete dello 0-2.

Castillejo 5 - Anonimo. Non può attaccare perché l'Atalanta spinge per tutta la partita dalle sue parti e ripiega male. Dal 70esimo Mandzukic 6 - Entra e pochi secondi sfiora il gol, chiamando Gollini al miracolo.

Meite 5 - Da dimenticare l'esordio a San Siro con la maglia rossonera dal primo minuto. Preferito a Brahim Diaz, non dà né qualità alla ripartenza né riesce ad arginare la mediana nerazzurra. Pioli lo richiama in panchina all'intervallo. Dal 46esimo Brahim Diaz 5 - Un paio di spunti dalla distanza, ma nulla di eclatante.

Rafael Leao 5 - Come Castillejo, non riesce mai a entrare in partita. Difende male, fatica a supportare Ibrahimovic. Dal 70esimo Rebic 5 - Impalpabile il suo ingresso in campo.

Ibrahimovic 5 - Questa volta non è lui ad avere la meglio. Ma Romero, che lo argina bene e tiene sempre botta nell'uno contro uno.

Stefano Pioli 5 - Viene surclassato da Gasperini. Non paga la scelta Meitè, prova a correre ai ripari nella ripresa ma quando è già troppo tardi.

Sezione: Il Pagellone / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 20:10 / Fonte: tmw
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print