Vi proponiamo le pagelle di TuttoJuve, nello speciale "Da Zero a Dieci" di Massimo Pavan. 

ZERO - come i punti presi dalla Juventus. I bianconeri non hanno giocato male ma hanno perso e questo pesa moltissimo, ci sarà da lottare per la qualificazione Champions.

UNO - come le reti subite, un autogol, una disattenzione letale, un grave errore.

DUE - come le grandi occasioni avute da Alvaro Morata, lo spagnolo si incarta davanti a Gollini e sbaglia due facili occasioni da gol.

TRE - come le assenze pesanti dei bianconeri, due prima del match, una durante la partita, gli infortuni contano, i cambi dell'Atalanta sono stati migliori.

QUATTRO - come la posizione attuale in classifica, una posizione che non soddisfa, Lazio e Napoli, che si affronteranno a breve, sono sempre più vicine.

CINQUE - a Morata, il peggiore della Juventus, lo spagnolo non segna e la Juve perde, grossa responsabilità, anche sua, si sbatte, ma non incide, poco cinico e poco abile sotto porta.

SEI - a Dybala. La Joya gioca una partita sufficiente, ma senza particolari spunti, un peccato, 

SETTE - a McKennie, l'americano è vivo ed incisivo, ma una domanda, come mai sempre fuori?

OTTO - a Gosens, ci piace. Polmoni e corsa, tanto impegno e voglia di lottare, un ottimo calciatore.

NOVE -Cuadrado, ci mette l'anima e si dimostra il migliore in assoluto, una bellissima partita, sempre più fondamentale.

DIECI - ai cambi dell'Atalanta. Gasperini la vince con i cambi a partire da Malinovskyi, la Juventus in panchina ha pescato poco e male.

Sezione: Il Pagellone / Data: Lun 19 aprile 2021 alle 19:45 / Fonte: tuttojuve.com
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print