L’analisi di mister Massimo Brambilla dopo il pareggio per 2-2 ottenuto col Sassuolo nella 23ª giornata del campionato Primavera 1 TIM “Trofeo Giacinto Facchetti” 2020-2021: “Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, poi su quell’episodio dell’infortunio di Gelmi purtroppo abbiamo preso un gol su corner in cui siamo stati disattenti e nel secondo tempo è salito il Sassuolo, ci ha pressato alto, noi non riuscivamo più a giocare e ci hanno messo in grossa difficoltà. Alla fine ai ragazzi ho detto che quando le partite non si riescono a vincere, non bisogna perdere. Dobbiamo ragionare anche così. Poi siamo anche calati dal punto di vista fisico, la partita giocata a Empoli mercoledì è stata dispendiosa, alla fine penso che il pareggio sia giusto”.

Anche stavolta qualche cambio forzato da infortuni. Sotto questo aspetto non è una stagione fortunata. “L’unico rammarico è che non abbiamo mai la squadra al completo, ma quello fa un po’ parte del gioco. Soprattutto quando giochi tre partite in una settimana, non poter ruotare o far rifiatare qualcuno poi si nota durante le partite. Però sappiamo che abbiamo giocatori validi che possono fare bene, chi è stato impiegato ha sempre fatto la sua parte. Non si può pensare di vincerle tutte, dobbiamo solo andare avanti su questa strada. Al di là di vittorie e pareggi, io guardo soprattutto le prestazioni e anche oggi c’è stata: quando abbiamo dovuto soffrire, l’abbiamo fatto tutti insieme, quando avevamo il gioco in mano, lo abbiamo fatto con qualità e queste sono cose positive”.

Sezione: Primavera 1 / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 19:32 / Fonte: atalanta.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print