"Stadi con il lifting". Così titola l'edizione odierna del Corriere della Sera sugli stadi italiani. Tutti lo vorrebbero, pochi ce l’hanno, qualcuno lo trova. Gli altri? Si arrangiano. Con esiti più o meno felici. Proprio come nel calciomercato. Ma non è solo la caccia estiva al bomber scacciapensieri a rubare il sonno a presidenti e tifosi: il fattore «S» — come stadio — è più che mai decisivo per le società, come raccontano l’accelerazione decisa di Inter e Milan sul nuovo San Siro o il sacrificio dell’Atalanta, che dopo aver giocato l’Europa League a Reggio Emilia adesso ha trovato casa per la Champions proprio a Milano, in attesa di completare i lavori di ammodernamento dell’impianto di Bergamo, diventato di sua proprietà dopo un’asta pubblica.

Sezione: Rassegna Stampa / Data: Ven 19 Luglio 2019 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print