Repubblica conferma che la classifica di Serie A in caso di stop del campionato sarebbe determinata dalla media punti, quindi Juventus, Lazio, Inter e Atalanta in Champions League, Roma, Napoli ed Hellas Verona in Europa League.

Ma per la Serie A la priorità rimane la ripartenza, mentre la revisione del protocollo medico per la ripresa sembra seminare nuovi dubbi. E c'è un altro tema molto importante, addirittura cruciale: il fatto che sia il governo a decretare l'eventuale stop, consentirebbe ai club di inchiodare i broadcaster tv all'obbligo contrattuale di pagare l'ultima tranche di diritti, che alcune società hanno già impegnato.

Sezione: Serie A / Data: Ven 01 maggio 2020 alle 13:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print