Alla Dacia Arena la Juve batte 2-1 l'Udinese, nel match delle 18 della 34ª giornata di Serie A. Una clamorosa dormita della difesa juventina al 10' sblocca il match: punizione ai 40 metri battuta velocemente, mentre i giocatori bianconeri protestano con l'arbitro Chiffi, De Paul serve sulla destra Molina che spara un diagonale che batte Szczesny. Nella ripresa la Juventus ribalta la gara nel giro di 7'. All'83' i bianconeri pareggiano su calcio di rigore di Ronaldo: penalty decretato per un fallo di mano di De Paul su una punizione molto contestata dall'Udinese. Ancora Ronaldo firma la vittoria per la Juvetnus al 90' con un colpo di testa, che batte sul primo palo un colpevole Scuffet.

UDINESE-JUVENTUS 1-2 
10' Molina (U), 83' su rig. e 89' Ronaldo (J)

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Becao, Bonifazi (84' Samir), Nuytinck (92' Ouwejan); Molina, De Paul, Walace, Arslan (72' Forestieri), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka. All. Gotti

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (84' Felix Correia), Bentancur, McKennie (84' Rabiot), Bernardeschi (59' Kulusevski); Dybala (66' Morata), Ronaldo. All. Pirlo

Ammoniti: Arslan (U), Pereyra (U), De Paul (U)

Sezione: Serie A / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 06:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print