Il Napoli cala il poker. La squadra di Gennaro Gattuso cancella il mezzo passo falso del "Maradona" contro il Cagliari e supera nettamente lo Spezia. Con questo successo i partenopei salgono a quota 70 punti agganciando momentaneamente il secondo posto. Battuta d'arresto per la squadra di Vincenzo Italiano che adesso guarderà con interesse il match di domani fra Benevento e Cagliari.

SPEZIA-NAPOLI 1-4
15' Zielinski (N), 23' e 44' Osimhen (N), 64' Piccoli (S), 80' Lozano (N)

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Chabot, Marchizza; Estevez (78' Acampora), Ricci, Maggiore; Verde (46' Piccoli), Agudelo (78' Saponara), Gyasi (68' Farias). All. Italiano

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (69' Mario Rui); Fabian Ruiz, Demme; Politano (76' Lozano), Zielinski (69' Mertens, 76' Elmas), Insigne; Osimhen (84' Petagna). All. Gattuso

Ammoniti: Hysaj (N), Ricci (S), Estevez (S), Vignali (S), Osimhen (N)

Sezione: Serie A / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print