La coperta è corta. Inutile utilizzare troppi giri di parole, soprattutto alla luce dello stop di José Luis Palomino. Il difensore centrale si è fermato nei giorni scorsi per un problema muscolare: al momento filtra ottimismo, ma visti i tanti impegni Gasperini potrebbe tenerlo a riposo per la sfida contro il Sassuolo. Caldara è arruolabile, ma considerando il modulo utilizzato - difesa a tre, dunque con tre centrali di ruolo da dover schierare - e gli uomini a disposizione, manca qualche elemento. Problema evidenziato durante il mercato invernale, dopo le partenze di Ibanez, Kjaer e Masiello: Sutalo può scendere in campo, ma visto il tour de force serve gente pronta per poter avere un impatto immediato nel 3-4-1-2 del tecnico di Grugliasco.

PALOMINO IN DUBBIO - Il difensore argentino si è allenato a parte nella seduta di ieri al Gewiss Stadium, oggi ci sarà un giorno di recupero per tutti: Gasperini può fare la conta di chi ha accusato i problemi nei giorni scorsi, anche per capire come impostare la formazione da mandare in campo nella sfida di domenica. Caldara è pronto per giocare dal 1', ma ovviamente bisognerà valutare la condizione fisica di tutti e capire come si potranno gestire gli impegni ravvicinati.

SERVE UN ALTRO CENTRALE - Nessuno avrebbe mai pensato ad uno scenario simile, ma tra Champions League e campionato già a gennaio era necessario acquistare un difensore in più. Al momento bisogna cercare di portare a termine la stagione con chi è a Bergamo, ma per la prossima sessione servirà un centrale già pronto, possibilmente anche per la Champions League.

Sezione: Zingonia / Data: Lun 15 giugno 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print