"Duvan ha trovato la sua dimensione". È un Fernando Villarreal visibilmente soddisfatto quello che commenta in esclusiva a TuttoMercatoWeb.com lo strepitoso poker del suo assistito Duvan Zapata contro il Frosinone. L'attaccante dell'Atalanta, a segno da otto partite consecutive tra Serie A e Coppa Italia, ha già superato ogni record personale con ben 17 centri in 27 presenze stagionali. Un exploit incredibile a livello realizzativo, che sta trascinando la Dea nelle zone più nobili della classifica.

Villarreal, 13 gol nelle ultime sette gare di Serie A e titolo virtuale di capocannoniere insieme a Cristiano Ronaldo e Piatek (14 reti): qual è il segreto di Zapata?
"Duvan ha sempre segnato in carriera, non mi stupisco. Semplicemente nell'Atalanta sta riuscendo a esprimersi al massimo del suo livello".

Cos'è cambiato però rispetto a Genova, Udine o Napoli?
"Zapata ha trovato prima di tutto la sua giusta collocazione in campo grazie a mister Gasperini. Bergamo poi è la piazza giusta per fare bene. Si sente apprezzato e lo sta dimostrando coi fatti".

E pensare che in passato in tanti gli rimproveravano una scarsa concretezza sotto porta...
"Non si impara a segnare da un giorno all'altro. Duvan ha sempre visto la porta, ma adesso, anche con l'aiuto dei suoi compagni di squadra, sta facendo vedere a tutti che è un bomber di razza".

L'obiettivo ora qual è?
"Vuole continuare a trascinare l'Atalanta a suon di gol, senza porsi limiti individuali o di squadra. Avanti così, Duvan è sulla strada giusta".

Con un pensiero anche al mercato e alla Nazionale colombiana?
"Al mercato no, Zapata all'Atalanta ha trovato la sua dimensione. La Nazionale invece è chiaramente un obiettivo. Purtroppo, nonostante il suo ottimo rendimento, non gli è stata ancora data l'opportunità che si merita. Speriamo quindi che possa arrivare presto una chiamata dai Cafeteros".

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 22 Gennaio 2019 alle 16:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print