Chi al posto di Icardi? Questo è uno dei temi affrontati da La Gazzetta dello Sport, che analizza il mercato dei nerazzurri in attacco passando in rassegna tutti gli eventuali sostituti dell'argentino. Al momento - si legge - non si esce da questi tre nomi: Dzeko, Lukaku e Zapata. L’ordine non è casuale, ma in base alla probabilità di successo nella trattativa (l'eccezione può essere riservata a Chiesa, ma è tutto da dimostrare che il giocatore della Fiorentina possa essere scelto per fare la seconda punta di un 3-5-2).

Ipotesi Dzeko - Il bosniaco è nettamente avanti a tutti. Perché su di lui c’è il benestare di Conte, perché la storia con la Roma è ormai al capolinea, perché in società stravedono per lui ed è un’operazione che non prevede un esborso economico eccessivo, se è vero che la Roma chiede 20 milioni e l’Inter non vorrebbe spostarsi da quota 10-12.

Ipotesi Lukaku - Il belga è un profilo che convince, ma ha una valutazione elevatissima, non inferiore a 60 milioni di euro. Con il Manchester United poco disposto a sconti in tal senso. L’Inter può contare sulla voglia del giocatore di provare la Serie A, ma va tenuta in considerazione la concorrenza del PSG. E pure il fatto che l’Inter vuole riservarsi buona parte del budget estivo per un colpo a centrocampo.

Ipotesi Zapata - Il terzo nome è quello di Duvan Zapata, idea che Ausilio ha percorso nelle settimane passate. Ma il colombiano ha una valutazione di 40 milioni di euro. E non risponde a un preciso requisito, il fatto di esser stato già protagonista ad altissimi livelli.

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 15 Maggio 2019 alle 16:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print