Dopo il rifiuto di Antonio Conte, la Roma ha virato decisamente su Gian Piero Gasperini. E il presidente Pallotta, secondo Il Corriere dello Sport, starebbe già pensando a costruire una squadra secondo le esigenze dell'attuale tecnico dell'Atalanta, una squadra giovane e competitiva, attenta alle plusvalenze.

Zaniolo e Tonali - La società, per esigenza di bilancio, deve incassare 50-60 milioni entro giugno. Sarà necessaria, quindi, una cessione importante, oltre a una riduzione di costi qualora non dovesse arrivare la qualificazione in Champions. Il sacrificato però non sarà Zaniolo, che la Roma punta a trattenere almeno per un altro anno. In entrata si pensa ad alcuni talenti in rampa di lancio: su tutti Sandro Tonali, regista del Brescia seguito con attenzione da diverso tempo ed erede designato di Daniele De Rossi. Cellino non vorrebbe privarsene, ma un'offerta di 30 milioni potrebbe farlo capitolare. In attacco, invece, data per certa la partenza di Dzeko, l'obiettivo numero uno è Andrea Belotti.

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 15 Maggio 2019 alle 10:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print