I giocatori con lo sguardo basso sul terreno al fischio finale, Mauricio Pinilla che al momento della sostituzione manda a quel paese Edy Reja andando subito negli spogliatoi senza fermarsi con i compagni fino alla fine della partita, lo sguardo basso nel ritorno verso gli spogliatoi e quattordici gare senza vincere per l'Atalanta. Tutto quello che è stato visto questa sera è sintomo di un allenatore che ha totalmente perso le redini dello spogliatoio, di un allenatore che sta cercando di arrivare alla fine della stagione portando la squadra alla salvezza senza ulteriori rischi.

Quattordici gare senza vittoria, quattordici gare senza ritrovare quel gioco fluido e denso della prima parte di stagione. La situazione al momento sembra di grande confusione e la risposta comune da parte di tutti è un : "Non sappiamo che cosa sia successo, non sappiamo cosa ci stia succedendo". La società al momento sta valutando se proseguire con Reja fino a fine stagione per poi cambiare allenatore o dare la scossa alla squadra cambiando subito il tecnico.

Il Palermo e il Frosinone sono rispettivamente a quattro e tre punti e altri errori potrebbero mettere seriamente a rischio la stagione dei bergamaschi portando lo spauracchio della Serie B. I tifosi attendono ora un segnale da parte della società.

 

Delusione finale Kurtic
Delusione finale Kurtic © foto di Federico Gaetano
Sezione: Copertina / Data: Lun 14 Marzo 2016 alle 11:00
Autore: Matteo Mongelli / Twitter: @mongellimatteo
Vedi letture
Print