Sepe 5,5 - Un tiro che deve alzare in angolo nel primo tempo. Un rischio enorme con i piedi nella ripresa, poi Castagne e Gomez la mettono sotto la traversa, anche se sul secondo probabilmente avrebbe potuto chiudere lo specchio sul tocco in più dell'argentino.

Hysaj 6 - Non ha colpe sui gol, anche se dal suo lato soffre la vivacità di Gomez. Nella ripresa si sgancia raramente, complice un problemino fisico: resta in campo per non bruciare il terzo cambio di Sarri con Allan già a bordo campo.

Chiriches 5 - Scivola mandando clamorosamente in porta Gomez per il 2-0 che incanala la partita. Poi rischia anche con un errore in disimpegno, rovinando una gara fino a quel momento con poche sbavature.

Koulibaly 6 - Impossibile metterci una pezza sulla respinta nel primo gol, così come sul secondo. Per il resto non commette sbavature e vince quasi tutti i duelli individuali di puro strapotere fisico.

Mario Rui 5,5 - Si mette in mostra nel primo tempo con una grande diagonale difensiva, diverse chiusure di grande applicazione. Scivola sul gol, poi rimedia ribattendo il tiro di Cornelius ma può poco sulla respinta, e finisce con tante imprecisioni.

Rog 6 - Buona la prima mezz'ora, trovando diversi strappi centralmente. Tanti duelli vinti, ma non ha i 90 minuti per il poco impiego e perde un po' di lucidità nel finale. 

Diawara 6 - Il primo tempo in realtà non è negativo, dando grande fisicità alla mediana e tenendo botta sotto questo punto di vista. Sotto nel punteggio, invece, con l'Atalanta più compatta si nota la minore capacità di palleggio rispetto a Jorginho.

Hamsik 6 - Nulla di trascendentale, ma prova ordinata nel primo tempo, sbagliando poco e pescando Ounas in una delle occasioni più pericolose degli azzurri. Viene risparmiato nella ripresa in ottica campionato (dal 55' Insigne 6 - Non ha subito grande impatto, diverse imprecisioni, ma poi sfodera il suggerimento che porta Mertens al gol e trova diverse giocate nello stretto)

Zielinski 5,5 - Inizia da esterno alto a sinistra, poi con l'ingresso di Insigne prende il posto di Hamsik da mezzala e nel finale torna esterno alto a destra: in nessuno dei tre ruoli però ruba l'occhio. Qualche strappo, ma non sembra ispirato.

Callejon 6 - Si muove meglio da punta centrale rispetto al match degli ottavi con l'Udinese. Berisha gli nega il gol ad inizio partita, poi trova qualche buona combinazione con gli esterni e poco altor (dal 55' Mertens 6,5 - Sul gol di testa è bravo più che altro a crederci, stretto nella morsa dei centrali dell'Atalanta. Dà sicuramente un'altra consistenza all'attacco rispetto allo spagnolo)

Ounas 6 - Torna titolare dopo il match degli ottavi e sfiora due volte il gol, con una bella combinazione con Callejon e poi in semirovesciata. Più presente in fase di non possesso, ma poi cala alla distanza (dal 70' Allan 6 - Un paio di azioni insistite delle sue, senza incidere nella fase più dura con la partita sui binari dell'Atalanta che può chiudere gli spazi e ripartire con pericolosità)

Sezione: Il Pagellone / Data: Mar 2 Gennaio 2018 alle 22:55 / articolo letto 1141 volte / Fonte: TuttoNapoli.net
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta