[CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA]

Il big match tra Inter e Atalanta è promossa da LUXURY EVENTI & LUXURY URBAN , sponsor match di TuttoAtalanta.com (CLICCA QUI). Lo speciale party URBAN Edition, i suoni più ascoltati dal Mondo Reggaeton, HipHop e Trap, con l'adrenalina del format che sta tanto facendo chiaccherare e impazzire gli amanti del genere musicali in tutte le migliori discoteche d'Italia. Infoline 393 0371127

SERIE A TIM 
Domenica 7 Aprile ore 18 2019

INTER-ATALANTA 0-0
RETI

INTER (4-2-3-1):Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (66' Boja Valero), Brozovic (23' Nainggolan); Politano, Vecino, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Keita, Ranocchia, Joao Mario,  Cedric, Dalbert, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti.

 

ATALANTA (3-4-3): Gollini; Mancini, Djimsiti, Palomino (620 Masiello); Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Pašalić (74' Barrow); Iličić, Gomez. A disposizione: Berisha, Rossi, Masiello, Reca, Gosens, Piccoli, Pessina, Ibañez, Kulusevski. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

 


ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia; assistenti Alessandro Lo Cicero di Brescia e Alfonso Marrazzo di Frosinone, IV ufficiale Fabio Maresca di Napoli, V.A.R. Gianluca Rocchi di Firenze, A.V.A.R. Elenito Giovanni Di Liberatore di Teramo

NOTE: recupero 1' - ammoniti: Golllini, Mancini, Politano 

LA DIRETTA SU TUTTOATALANTA.COM.

82'Si copre Gasperini: Pessina prende il posto di Josip Ilicic.

81'Atalanta che dal canto suo continua a presidiare ogni zona di campo con grande attenzione e a ripartire con grande qualità. Finale tutto da vivere a San Siro.

79'Alza il baricentro l'Inter, che non si accontenta del pari e prova a sbloccare una gara sin qui equilibratissima, sospinta dal pubblico del Meazza.

74'Scatta l'ora di Musa Barrow, che prende il posto di Mario Pasalic.

73'Sgambetto da tergo di Politano su Gómez: Irrati assegna una punizione all'Atalanta e ammonisce l'esterno dell'Inter.

72'NAINGGOLAN! Occasione Inter! Vecino prolunga con l'esterno per l'incursione del belga, che calcia in allungo con il destro: Gollini è attento e respinge il pallone in uscita bassa!

70'Politano si defila a sinistra e pennella il pallone con il mancino: ne esce una traiettoria morbida, a metà tra un tiro e un cross, che si perde sul fondo.

69'Miranda attacca alle spalle il 'Papu' Gómez e lo aggancia. Arriva con un istante di ritardo la segnalazione di Irrati, che comanda una punizione per l'Atalanta.

67'Ilicic danza sul pallone nei pressi della linea laterale: non mostra il fianco Skriniar, lo sloveno si trascina a lato la sfera e concede la touche all'Inter.

66'Perfezionato il cambio: dentro Borja Valero per Gagliardini.

65'Prepara la seconda mossa Luciano Spalletti: sarà Borja Valero il prossimo ad entrare nelle fila nerazzurre. Lo spagnolo prenderà il posto di Gagliardini.

63'Fallo tattico di Mancini che cintura Kwadwo Asamoah nella metà campo dell'Inter per interrompere un contropiede dei nerazzurri. Seconda sanzione del match.

62'Dentro dunque Masiello per Palomino.

61'Problemi per José Palomino, che ha già chiesto il cambio. Masiello ha smesso la tuta e sta ricevendo le ultime indicazioni da Gasperin

55'Gómez! S'incarica lui della battuta del calcio di punizione: destro a giro dell'argentino che scavalca la barriera, ma non si abbassa a sufficienza per destare preoccupazione ad Handanovic.

54'Ilicic delizia ancora con uno stop a seguire con il tacco. Skriniar non lo tiene ed è costretto a spendere il fallo sulla propria trequarti. Chance da fermo per gli orobici.

53'De Roon! Punge ancora l'Atalanta: destro senza velleità di De Roon che colpisce in pieno Freuler. Lo svizzero mette fuori causa Handanovic, ma il pallone finisce ampiamente a lato.

52'È aumentata l'intensità della pioggia a San Siro, condizioni meteorologiche che potrebbero condizionare l'andamento della partita. Cinquantadue sul cronometro, sempre zero a zero tra Inter e Atalanta.

51'Ancora Politano preziosissimo con un recupero su Castagne che frutta anche un calcio di punizione agli uomini di Luciano Spalletti. Applaude il Meazza.

50'Rischia Gollini che perde il pallone in uscita sugli sviluppi di un piazzato per l'Inter. Sulla ribattuta Icardi calcia fuori, ma il portiere degli orobici aveva subito la carica di Gagliardini.

47'Giocata deliziosa di Ilicic che premia la sovrapposizione di Hateboer con il tacco: l'olandese apre il gas a destra e crossa a rimorchio per Gómez, anticipato dal rientro salvifico di Politano.

46'Fischia Irrati, si ricomincia! Non c'è stato alcun cambio all'intervallo, in campo dunque

19:00Novità sull'infortunio di Marcelo Brozovic: la prima diagnosi per il croato è distrazione ai flessori della coscia destra. Nei prossimi giorni il centrocampista nerazzurro verrà sottoposto ad esami strumentali.

18:49Parte meglio l'Inter che va vicino al vantaggio con un gran lob da fuori area di Vecino. L'Atalanta esce alla distanza, ma l'occasione più ghiotta capita sui piedi di Mauro Icardi, che si fa ipnotizzare da Gollini dopo una bella imbucata di Politano. Padroni di casa orfani di Marcelo Brozovic, costretto al forfait al ventesimo da un guaio muscolare: al suo posto è entrato Nainggolan.

45'Un minuto di recupero concesso da Irrati.

44'OCCASIONE INTER! Giocata eccezionale di Icardi che tocca a rimorchio a beneficio di Gagliardini con il tacco. L'ex Atalanta imbuca a destra per Politano, che si fa murare la conclusione da Palomino. L'esterno nerazzurro prova a rimediare con un mancino a giro intercettato in presa bassa da Gollini.

42'Gómez detta il passaggio sulla corsia di destra ma scivola un istante prima di agganciare il pallone, agevolando la chiusura dell'accorrente Asamoah.

41'Quattro più eventuale recupero all'epilogo di una prima frazione disputata a ritmi sostenuti. Grande equilibrio tra Inter e Atalanta dopo un bell'inizio dei padroni di casa.

40'OCCASIONE ATALANTA! Cross basso di Gómez, l'Inter non copre il secondo palo dove sbuca Castagne, che rimette al centro il pallone: Skriniar evita guai peggiori e si rifugia in corner.

38'L'Inter è tornata a gestire senza soluzione di continuità con il pallone, anche se l'opposizione della difesa orobica sembra più efficace rispetto ai primi minuti.

37''Veronica' di Politano, che elude così la pressione di Timothy Castagne: il belga gli frana addosso e lo sperona con un ruvido intervento in scivolata.

35'Perisic si accentra e prova a far filtrare il pallone per Icardi con un velo: Mancini non abbocca e intercetta la sfera. Qualche mugugno dagli spalti di San Siro.

34'Miranda cerca il lancio lungo su Politano, ma il suggerimento del brasiliano non è preciso e viene controllato da Djimsiti, che scherma l'uscita di Gollini.

32'Emblematica la reazione del Meazza dopo l'errore dell'argentino: applausi d'incoraggiamento di buona parte del pubblico cui fanno da contraltare i cori certamente non amichevoli della curva.

31'ICARDI! Si è divorato il vantaggio: gran filtrante di Politano, Icardi parte in posizione regolare e a tu per tu con Gollini cerca lo scavetto, ribattuto con il corpo dall'estremo difensore orobico.

30'Ilicic trattiene Skriniar che perde l'equilibrio. Fischia Irrati, timide proteste dello sloveno, che sostiene di non aver commesso irregolarità.

29'Inter che sembra aver risentito del k.o. di Marcelo Brozovic: dall'uscita del croato l'Atalanta ha preso in mano la partita e adesso detta i ritmi dell'incontro.

27'Politano scivola via a Palomino sulla destra, prolungandosi più del lecito il pallone, che sfuma oltre la linea di fondo. Si riparte dalla rimessa affidata a Gollini.

26'Gómez nasconde il pallone a Matías Vecino, che lo stende. Fallo prontamente ravvisato da Irrati, che comanda un calcio di punizione a centrocampo in favore dell'Atalanta.

25'Sugli spalti del Meazza anche Mario Balotelli, subito beccato dalla curva nerazzurra dopo che le telecamere avevano indugiato sull'attaccante in forza al Marsiglia.

23'Perfezionato adesso il cambio: Nainggolan prende il posto di Brozovic.

21'Applausi Brozovic che lascia il campo sconsolato, scortato dallo staff sanitario dell'Inter. Perdita pesante per i nerazzurri: a breve l'ingresso di Nainggolan.

20'Problemi per Marcelo Brozovic, che ha avvertito un problema al flessore e si è accasciato a terra. Non sembra in grado di proseguire il croato: già allertato Radja Nainggolan.

19'Prende campo l'Atalanta che da qualche minuto gestisce il pallone con maggiore fluidità rispetto alle battute iniziali. Adesso è l'Inter ad attendere.

18'Bella combinazione sull'asse Gómez-Ilicic: il pallone giunge sul secondo palo a Mario Pasalic, anticipato di testa da Politano, che mette in calcio d'angolo.

16'Ilicic accenna il movimento in profondità e si sgancia dalla marcatura per ricevere il pallone sui piedi, ma non s'intende con Gómez che aveva già calibrato il lancio in verticale. Handanovic blocca in uscita.

15'Riprende fiato l'Inter, che adesso si affida ad un fraseggio più ragionato. Atalanta sorniona: i bergamaschi tengono bene il campo e danno l'impressione di poter far male in contropiede.

14'Vecino bypassa il pressing atalantino sulla trequarti orobica e tocca a destra per Icardi, che trova Perisic con un ampio spiovente: colpo di testa morbido del croato fatto preda senza affanno da Gollini.

12'Skriniar vede il corridoio in zona centrale per Matías Vecino: la traccia dello slovacco è però leggermente troppo profonda e agevola la chiusura di Djimsiti.

11'Ritmi altissimi, la gara è già entrata nel vivo. Prova ad uscire l'Atalanta dopo una fase iniziale sostanzialmente appannaggio degli uomini di Luciano Spalletti.

10'ILICIC! Risponde l'Atalanta: Ilicic scambia a destra con Hateboer e calcia verso il palo più lontano con un radente respinto con i piedi da Milan Skriniar.

9'VECINO! Che occasione! Imbeccato da Icardi Vecino cerca l'eurogol dal limite dell'area: pallonetto che per poco non sorprende Gollini, abile a recuperare la posizione e a rifugiarsi in angolo con un bel colpo di reni.

8'L'Atalanta in questa circostanza aggira bene il pressing dell'Inter: Gómez rincula per dare manforte a Freuler e subisce fallo alle spalle da Danilo D'Ambrosio.

7'ASAMOAH! Che avvio dell'Inter: tiro-cross con il mancino di Asamoah sull'apertura di Gagliardini, Djimsiti anticipa in extremis Icardi e mette ancora in corner.

6'Politano raccoglie un pallone vagante e alza il campanile per D'Ambrosio, in agguato sul secondo palo: fa buona guardia Djimsiti, che scarica di testa su Gollini.

4'È partita forte l'Inter, che prova a mettere in difficoltà l'Atalanta con il pressing alto, ormai marchio di fabbrica della banda di Luciano Spalletti.

3'Gol dell'Inter! Ma è irregolare! Gagliardini prolunga in acrobazia all'indirizzo di D'Ambrosio, che parte in offside e tocca al centro per Vecino, che deposita in rete a porta sguarnita. La segnalazione dell'assistente arriva a fine azione: subitaneo l'ok di Rocchi al VAR.

2'Gran lavoro di Icardi che si sgancia e apre a sinistra per Perisic: controllo a seguire del croato, chiuso in corner da Palomino. Gollini ritarda la battuta dell'angolo dei nerazzurri e viene ammonito.

1'Fischia Irrati, si comincia! È l'Atalanta a muovere il primo pallone della partita. Maglia nerazzurra per l'Inter, orobici in completo bianco da trasferta.

Scontro ad alta quota - probabilmente ben oltre le previsioni ai ranghi di partenza - tra Inter e Atalanta. Terza contro quinta, un gap di cinque lunghezze già di per sé non elevatissimo, che potrebbe assottigliarsi ulteriormente in caso di colpaccio orobico al Meazza. L'occasione per i milanesi, però, è di quelle ghiotte: il contestuale impegno dei cugini del Milan contro la Juventus offre in prospettiva la possibilità di incrementare il solco dal quinto posto. L'ampio e convincente successo di Genova ha riportato un po' di sereno dopo il tonfo con la Lazio, che a sua volta sembrava aver smorzato gli entusiasmi post-derby. Un saliscendi che Spalletti si augura possa stabilizzarsi nell'ottica di un finale il più possibile sereno dopo i travagli degli ultimi mesi. I bergamaschi hanno vinto quattro delle ultime cinque gare, ruolino di marcia impressionante che ha aperto a scenari impensabili fino ad alcune settimane fa. La Champions non è utopia (quarto posto ad appena un punto), ma la conditio sine qua non per strappare il pass qualificazione alla kermesse europea è mantenere questi ritmi fino al gong finale. La Dea ha vinto soltanto nove dei cinquantasette precedenti in A a San Siro sponda nerazzurra. Bilancio completato da quaranta successi dell'Inter e otto pari.

COME ARRIVA L'INTER - Slitta il rientro in gruppo di De Vrij e Lautaro Martinez: assai remote le possibilità che Spalletti recuperi anche solo uno dei due per la sfida di domani. D'Ambrosio dovrebbe essere preferito ancora a Cédric, Miranda con Skriniar al centro della linea e Asamoah a sinistra. Si va verso la conferma dell'undici schierato mercoledì a Genova: in rampa di lancio Gagliardini dopo la doppietta contro il Grifone, al suo fianco Marcelo Brozovic. Nainggolan ha pienamente smaltito il guaio muscolare che l'aveva tenuto fuori prima della sosta e agirà alle spalle di Mauro Icardi, reintegrato in gruppo a pieno titolo. Ai lati dell'attacco Politano e Perisic.

COME ARRIVA L'ATALANTA - Gasperini tra il dubbio Toloi (in forse per un guaio alla caviglia) e l'assenza forzata di Duvan Zapata, squalificato dopo il giallo rimediato contro il Bologna. Senza il brasiliano Mancini, Djimsiti e Palomino sono in pole per la difesa a tre a protezione di Gollini. Mediana a quattro tipo con Hateboer e Gosens sulle corsie e Freuler-De Roon a fare filtro al centro. Davanti il riferimento sarà Musa Barrow, che torna titolare in campionato dopo più di tre mesi. Proveranno ad innescarlo Ilicic e Gomez, che si divideranno la trequarti.

Sezione: Altre news / Data: Dom 7 Aprile 2019 alle 19:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print