Come è cambiata l'Atalanta col mercato. Alternative in tutti i reparti per Gasp

 di Redazione TuttoAtalanta.com Twitter:   articolo letto 2765 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Come è cambiata l'Atalanta col mercato. Alternative in tutti i reparti per Gasp

E' profondamente cambiata, col mercato, la pelle dell'Atalanta. Via titolari come Andrea Conti, andato al Milan come Franck Kessie, ha visto ritirarsi Giulio Migliaccio e Cristian Raimondi e ha ceduto Marco D'Alessandro al Benevento. Poi tanti giovani via a titolo temporaneo l'addio di Alberto Paloschi direzione Spal e il prestito di Bryan Cabezas al Panathinaikos. Però il mercato di Sartori e Zamagna ha portato alla Dea tanti nomi nuovi. Dall'Italia sono arrivati Josip Ilicic, che nelle gerarchie di Gasperini potrebbe superare Jasmin Kurtic sulla trequarti o vedere l'amico e connazionale spostato più indietro; poi Luca Vido che sarà alternativa in avanti come Matteo Pessina in mezzo mentre Riccardo Orsolini, arrivato dalla Juventus, sarà alternativa tattica in caso di tridente davanti. Dall'estero curiosità per il centrocampista centrale Joao Schmidt arrivato dal Sao Paulo e per Nicolas Haas dal Lucerna. L'eredità di Conti sarà invece affidata a Timothy Castagne, prelevato dal Genk, dietro alternativa Josè Palomino, argentino presto dai bulgari del Ludogorets mentre a insidiare Petagna in attacco di sarà Andreas Cornelius, punta acquistata dal Copenhagen. Infine Robin Gosens, esterno mancino arrivato dall'Heracles.

https://media-foto.tccstatic.com/storage/album/thumb1/4a5db2c53f5587872d0ec70e46130221-13058-1501754161.jpeg