Nella 27ª giornata del campionato Primavera 1 TIM 2018-2019 "Trofeo Giacinto Facchetti" l'Atalanta di mister Brambilla pareggia 1-1 con il Torino allo stadio Filadelfia.

Un punto importante su un campo difficile che permette ai nerazzurri di raggiungere quota 61 punti, con cinque lunghezze di vantaggio sull'Inter seconda a tre giornate dalla fine.

Anche se vista l' ottima prestazione dei ragazzi di Brambilla, resta un po' di rammarico per non aver ottenuto l'intera posta in palio. Dopo i primi tentativi con Kulusevski e Peli, il vantaggio arriva al 28' con Piccoli che sfrutta bene il lancio di Colpani corretto da Peli per battere il portiere granata. Subito dopo ancora Piccoli sfiora il raddoppio in almeno tre circostanze, con Gemello che gli nega due volte il gol.

Nella ripresa ancora Gemello riesce a evitare il raddoppio sui tentativi di Ta Bi, poi di Cambiaghi, Piccoli e Kulusevski. Al 31' il Torino pareggia con Ferigra, in campo da pochi minuti. Prima della fine un rigore assegnato ai nerazzurri e poi tolto dopo un consulto con l'assistente. Finisce 1-1, domenica la Primavera atalantina è attesa da un'altra trasferta, stavolta sul campo del Sassuolo. 

TORINO-ATALANTA 1-1

Reti: 28' p.t. Piccoli (A), 31' s.t. Ferigra (T).

Torino: Gemello, Gilli (21' s.t. Ghazoini), Michelotti, Singo, Onisa, Sportelli (28' s.t. Ferigra), De Angelis (37' s.t. Marcos Lopez), Cuoco (1' s.t. Petrungaro), Rauti (20' s.t. Belkheir), Kone, Millico. A disposizione: Trombini, Potop, Portanova, Isacco, Garetto, Buonavoglia, Enrici. Allenatore: Federico Coppitelli.

Atalanta: Carnesecchi, Delprato, Brogni, Colpani, Okoli, Heidenreich, Peli, Ta Bi (37' s.t. Gyabuaa), Piccoli, Kulusevski, Cambiaghi (22' s.t. Colley). A disposizione: Ndiaye, Guth, Bergonzi, Da Riva, Traore, Pina Gomes, Gelmi. Allenatore: Massimo Brambilla.

Arbitro: Santoro di Messina (assistenti Saccenti di Modena e Pappalardo di Parma).

atalanta.it
Sezione: Giovanili / Data: Gio 9 Maggio 2019 alle 08:30 / Fonte: atalanta.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print