GOLLINI, voto 6,5
Nulla può fare sul gol di Parolo, sicurò tra i pali. Ordinaria amministrazione. 

DJIMSITI, voto 6,5
Migliora di partita in partita, grazie al suo zampino costringe Wallace a deviare in rete la palla del terzo gol. 

PALOMINO, voto 5,5
Troppo leggero in marcatura su Caicedo ad inizio gara. L'attaccante riesce così ad appoggiare per Parolo per il gol del vantaggio biancoceleste. (Dal 46' MANCINI, voto 6,5 - Entra benissimo in partita, con il suo ingresso la difesa della Dea non corre più pericoli) 

MASIELLO, voto 
Gara ordinata, anche se il giallo preso nel primo tempo forse lo condiziona un po' troppo.

HATEBOER, voto 
Spinge poco, ma dalla sua parta la Lazio non riesce mai ad essere pericolosa.

DE ROON, voto 6,5 
Sempre pericoloso con la specialità della casa, la conclusione da fuori area.

FREULER, voto 6,5 
Una spina nel fianco costante per la retroguardia della Lazio con i suoi inserimenti. (Dall'85' PESSINA  S.V)

CASTAGNE, voto 7
Al posto giusto al momento giusto, trova il gol del sorpasso. Un gol che può valere la Champions League.

GOMEZ, voto 8
Il migliore in campo della Dea. Sempre pericoloso, sforna un assist al bacio in occasione del gol del vantaggio dell'Atalanta. Prestazione monumentale del capitano nerazzurro.

ILICIC, voto 6,5 
Croce e delizia della giornata romana dell'Atalanta. Alcune giocate sono di livello assoluto, ma quando è davanti alla porta di Strakosha sbaglia troppo.

ZAPATA, voto 7
Una volta può sbagliare, la seconda no. Controlla benissimo il pallone dopo una conclusione sballata di Freuler, si gira in un fazzoletto e batte Strakosha.

 

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 5 Maggio 2019 alle 17:35
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print