Dalla serata disastrosa dell'Olimpico a oggi sembra passata un'eternità. Stefano Pioli, però, è stato bravo a toccare le corde giuste e per Andrea Conti, forse, è arrivato il momento di spiccare il volo. Il terzino fu acquistato dall'Atalanta nell'estate 2017 per 24 milioni, ma non è mai riuscito a mettere in mostra il suo potenziale a causa di due gravissimi infortuni, che ne hanno limitato la crescita. Venti presenze nelle scorse due stagioni, sette finora in quella attuale; una rinascita attesa da tutti, soprattutto da chi ha sempre creduto in lui e ha continuato a sostenerlo. 

Nuovo corso, nuova vita - Nelle gerarchie, dopo le ultime tre positive prestazioni, Conti sembra aver scavalcato definitivamente Davide Calabria. Ha pagato la decisione di restare al Milan nonostante le proposte ricevute in estate. Oggi, il terzino è uno dei senatori - nonostante i 25 anni - di una squadra che cerca di risalire la china attraverso un gioco propositivo. E i due terzini, dalla spiccata propensione offensiva, sono il manifesto del nuovo corso rossonero.

Sezione: Altre news / Data: Mer 4 Dicembre 2019 alle 13:00 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print