Bologna, infermeria rovente

10.03.2018 15:00 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 957 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Bologna, infermeria rovente

La Serie A torna in pista, dopo il straziante addio a Davide Astori. Al Dall'Ara andrà in scena l'intrigante sfida tra Bologna e Atalanta. I felsinei, dopo i sei punti acciuffati nelle gare interne contro Sassuolo e Genoa, sono crollati nel derby contro la SPAL. A caccia di nuovi stimoli i rossoblu, esclusi dalla lotta salvezza, ma inevitabilmente privi di ambizioni europee. Obiettivi differenti per i nerazzurri, che vogliono insinuarsi tra Sampdoria e Milan nella corsa all'Europa League. Sei le lunghezze di distanza dal sesto posto, al netto del match da recuperare contro la Juventus.

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Squalificato Gonzalez dopo il rosso rimediato nel derby, infermeria affollata dagli acciaccati Da Costa, Orsolini, Palacio e Poli. Donadoni deve sciogliere il nodo modulo, legato al ballottaggio tra Romagnoli e Mbaye: linea difensiva a tre con il primo, a quattro con il secondo. Pronti De Maio ed Helander, Pulgar in cabina di regia insieme a Dzemaili e Nagy, che pare aver scalato più d'una posizione ai danni di Donsah. Destro sarà ancora il riferimento centrale, nonostante la débacle di Ferrara: Verdi il suo partner d'attacco, più defilato Di Francesco, che dovrebbe agire largo a destra nella folta mediana a cinque.