42° compleanno per Nicola Caccia. Nato a Castello di Cisterna, cresce calcisticamente proprio nel suo paese natale, e fa il suo esordio in serie A neanche maggiorenne, con la maglia dell'Empoli, con il quale rimane legato dal 1987 al 1991. Dopo le esperienze a Bari, Modena, Ancona e Piacenza approda all'Atalanta nel 1997. Prestazioni in crescendo, per l'attaccante, che riesce a trovare una certa continuità con la maglia nerazzurra, tra le seconda e la terza stagione. In 101 presenze a Bergamo realizza 40 reti, e nella stagione 1999/2000 diventa il capocannoniere di Coppa Italia grazie a 6 realizzazioni, proprio con la casacca della Dea. Lasciata la terra orobica, si trasferisce al Piacenza, dove nel 2001 viene squalificato per doping per 6 mesi. Dopo quella brutta parentesi della sua carriera gioca nel Bari e chiude la sua attività da calciatore nel Genoa. Appese le scarpe al chiodo ha iniziato a cimentarsi come allenatore, prima alla Biellese e poi alla Sangiovannese. Dal 2001 ha ottenuto la qualifica da direttore sportivo ed ora fa parte dello staff del Livorno, club che attualmente milita in serie B.

Sezione: Auguri a... / Data: Mar 10 Aprile 2012 alle 10:00 / articolo letto 3069 volte
Autore: Enea Zampoleri