L'Atalanta batte il primo colpo in ottica Champions League. Luis Muriel sarà, nelle prossime ore e salvo complicazioni inattese, il primo rinforzo per la Dea di Gian Piero Gasperini che la prossima stagione sarà impegnata sui tre fronti. Con l'intenzione, seria e certificata dalla permanenza del tecnico, di confermarsi e se possibile migliorarsi.

L'infortunio non preoccupa - Lesione al legamento collaterale del ginocchio sinistro e stop di almeno 2 mesi. Un problema di non poco conto quello accusato dall'oramai ex viola nella gara fra la sua Colombia e l'Argentina in Copa America. Muriel dovrà così passare l'estate fra palestra e fisioterapia, ma per le prime giornate di campionato potrebbe essere pronto anche se non al meglio. Un compromesso che l'Atalanta ha accettato senza problemi, pur di regalare all'allenatore un'alternativa (e che alternativa) in attacco.

Se non puoi fermarlo... acquistalo - Luis Muriel è un profilo ideale per il gioco della Dea e per la filosofia di Gasperini e probabilmente gli ultimi incroci (sul campo) fra il club orobico e il colombiano hanno fugato anche gli ultimi dubbi. Perché Muriel, in questa stagione (anzi, negli ultimi 6 mesi), ha segnato 3 gol in 3 partite giocate dalla Fiorentina contro l'Atalanta. Due in Coppa Italia, uno all'andata e uno al ritorno, e uno in campionato. E forse anche per questo motivo, una volta capito che la Fiorentina non lo avrebbe riscattato dal Siviglia, gli uomini mercato della Dea si sono buttati a capofitto su di lui e hanno convinto Monchi con un'offerta da 15 milioni più 2 di bonus.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 18 Giugno 2019 alle 16:24
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print