Primavera, si ferma in Semifinale il sogno tricolore

05.06.2018 21:00 di Twitter @tuttoatalanta Twitter:   articolo letto 2072 volte
Fonte: atalanta.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Primavera, si ferma in Semifinale il sogno tricolore

Svanisce in semifinale il sogno tricolore per la Primavera di mister Brambilla, fermata dalla Fiorentina allo stadio Ricci di Sassuolo. I viola replicano il risultato della prima giornata di  del campionato Primavera 1 TIM 2017-2018 " Trofeo Giacinto Facchetti" quando passarono 2-0 ad Azzano San Paolo. E anche questa partita ha ricalcato l'andamento di quella gara. Fiorentina più cinica che sfrutta con Gori la prima vera occasione creata, mentre i nerazzurri non riescono a concretizzare la mole di gioco espresso. Ci provano soprattutto Melegoni, Kulusevski e Colpani a impensierire Cerofolini. Anche Carnesecchi compie un paio di interventi importanti su Sottil.

Nella ripresa è soprattutto Colpani ad andare al tiro e a rendersi pericoloso, finché al 32' Diakhate devia sulla linea un tiro di Meli blindando la qualificazione. Generosi i tentativi fino alla fine di Bolis (nella foto) e compagni, ma la Fiorentina riesce a conservare il 2-0 che vale la finale.

Alla Primavera nerazzurra resta il rammarico per cl finale ma anche la conspevolezza di aver disputato una stagione da protagonista che l'ha vista vincere la regular season di campionato (per la prima volta a girone unico) mostrando un gioco sempre propositivo. 

ATALANTA-FIORENTINA 0-2

Reti: 17' p.t. Gori, 32' s.t. Diakhate.

Atalanta: Carnesecchi, Zortea (23' s.t. Elia), Migliorelli, Bolis, Del Prato, Alari, Colpani, Latte (37' s.t. Nivokazi), Mallamo (23' s.t. Colley), Kulusevski, Melegoni. A disposizione: Gelmi, Zanoni, Carminati, Chiossi, Salvi, Rinaldi, Peli, Heidenreich, Rizzo Pinna. Allenatore: Massimo Brambilla.

Fiorentina: Cerofolini, Ferrarini, Ranieri, Lakti, Valencic, Diakhate, Gori, Sottil (45' s.t. Faye), Pinto, Hristov, Maganjic (17' s.t. Meli). A disposizione: Ghidotti, Purro, Longo, Diawara, Marozzi, Simonti, Pierozzi, Caso, Dutu Allenatore: Emiliano Bigica.

Arbitro: Camplone di Pescara (Assistenti Ruggieri di Pescara e Sartori di Padova, Quarto Ufficiale Cudini di Fermo).

Note: ammoniti Migliorelli (A), Maqganjic (F), Ghidotti (F).