L'Atalanta, dopo aver chiuso il primo tempo contro la Lazio sullo 0 a 3, si fa rimontare nella ripresa ed esce dall'Olimpico con un solo punto. Mister Gasperini ha analizzato la gara in conferenza stampa.

Ore 17.25 - Inizia la conferenza stampa: 

A Roma contro la Lazio c'è sempre qualcosa che non va bene...
"È così, in modo molto evidente: è successo in Coppa Italia e oggi. Prendiamo tutto questo, la classifica e la prestazione, di fronte a questo possiamo fare poco. La Lazio è stata rilanciata dal rigore. Sono episodi molto grave, non dico come quello di maggio, lì c'era un trofeo di mezzo. Per me non esiste neanche il secondo rigore, Immobile si mette davanti a De Roon e gli impedisce di prendere la palla".

Sulla prestazione dell'Atalanta:
"Partita troppo bella per spendere parole su episodi così piccoli e di poco spessore. Possiamo fare di meglio quando si alza l'aggressività. La Lazio ha avuto delle occasioni, ma niente a che vedere con le nostre in termine di quantità. Poi sul 3-3 si può dire tutto. Noi siamo convinti di aver fatto bene, siamo soddisfatti".

Muriel perché segna solo in trasferta?
"In casa abbiamo fatto solo una partita con il Lecce ed è entrato nel finale. Prima ha avuto dei problemi fisici. Oggi ha fatto due gol ma in generale ha fatto molto bene. Se riesce ad avere continuità, penso che possa essere un valore importante per noi".

Nel primo tempo senza Zapata, Ilicic e De Roon si è vista la migliore Atalanta dell'anno...
"Non lo so, ce lo stiamo dicendo da tempo. Anche con Zapata abbiamo fatto partite strepitose. Abbiamo degli equilibri che riconosciamo. Oggi siamo partiti così per rinforzare il centrocampo. Avevamo la padronanza del gol e il pericolo era di non riuscire ad arrivare in zona rete, invece ci siamo riusciti bene".

Nel primo tempo senza Zapata, Ilicic e De Roon si è vista la migliore Atalanta dell'anno...
"Non lo so, ce lo stiamo dicendo da tempo. Anche con Zapata abbiamo fatto partite strepitose. Abbiamo degli equilibri che riconosciamo. Oggi siamo partiti così per rinforzare il centrocampo. Avevamo la padronanza del gol e il pericolo era di non riuscire ad arrivare con facilità in zona rete, invece ci siamo riusciti bene".

Perché non ha sostituito Gomez?
"Aveva i crampi, poi non avevo cambi. Potevo farlo prima? Ho visto che palla al piede riusciva comunque a scattare. Non è infortunato".

L'Atalanta del primo tempo può sognare contro il Manchester City?
"Difficile. Il Manchester City è una grandissima squadra, è una delle candidate per vincere la Champions. Noi vogliamo giocarcela, sarebbe bello per noi fare buone trame. Hanno una velocità che in Italia si fatica avere. Andiamo liberi di testa, ma anche con una certa ambizione. Da qui in poi vogliamo fare bella figura in Champions e anche dei punti. Questi confronti ci devono servire per poi crescere anche in campionato e anche oggi si è visto. La qualità tecnica corale si è alzata".

Ore 17.38 - Finisce la conferenza stampa.

Sezione: Altre news / Data: Sab 19 Ottobre 2019 alle 17:43
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print