Poteva succedere di tutto e in fin dei conti è successo di tutto. L'Atalanta ha sprecato una buonissima occasione contro un Sassuolo propositivo, ma spesso disorganizzato. La gara doveva decidere lo scudetto e così è stato: l'1-1 ha consegnato il diciannovesimo tricolore nelle mani dell'Inter, ma nonostante il verdetto quasi scontato c'è ancora una corsa Champions da vivere fino all'ultima giornata. Il pari del Mapei blocca la Dea e infiamma la lotta per le zone europee che contano: il bello deve ancora arrivare.

TANTE POLEMICHE - In campo è successo praticamente qualsiasi cosa. Prima il rosso a Gollini, poi il vantaggio dei nerazzurri con Gosens. Nonostante l'uomo in meno gli orobici hanno retto per 50', salvo poi crollare nella ripresa. I padroni di casa hanno trovato la giusta reazione (col rigore trasformato da Berardi) e hanno anche trovato il gol del 2-1, ma il VAR ha annullato come successo nel primo tempo a Zapata.

Al 75' l'ennesima svolta col rosso a Marlon e il rigore sbagliato da Muriel. Non sono mancate le polemiche per un contatto generoso tra Toloi e Traoré - che ha portato al penalty del Sassuolo - e al mancato fischio su Duvan per una trattenuta di Chiriches. Un argomento delicato, evidenziato da Gasperini ai microfoni del club: "Questi episodi sono pesanti, stanno diventando frequenti. Faccio i complimenti ai ragazzi, siamo riusciti ad andare in vantaggio nonostante l’inferiorità numerica", ha chiosato il tecnico nerazzurro.

LOTTA CHAMPIONS - Decisioni arbitrali a parte, la lotta per la Champions si infiamma. Le vittorie di Milan e Juventus e i due pareggi di Atalanta e Napoli rimettono tutto in bilico a quattro giornate dal termine. Inoltre gli orobici dovranno affrontare lo scontro diretto coi rossoneri all'ultima giornata. Occasioni sprecate o meno, aveva ragione Gasperini: è un campionato emozionante e si deciderà tutto all'ultima giornata. Sul filo del rasoio.

Sezione: Copertina / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print