Ha fatto il giro d’Italia oggi la notizia del battibecco tra un membro dello staff dell’Atalanta e un tifoso del Napoli che aveva chiesto al club orobico di giocarsi la partita contro la Juventus e di non “regalarla come al solito”. Il tesserato orobico aveva risposto apostrofando il tifoso come “terrone del ca**o”. Il Movimento Neoborbonico non ha gradito e ha inviato alla Procura della Federazione Italiana Gioco Calcio la richiesta di aprire un’inchiesta. Si richiedono, nel caso fosse accertata la ‘paternità’ dell’espressione, provvedimenti urgenti e severi ai danni della società trattandosi di una offesa grave e di quello che si potrebbe configurare come un reato (istigazione all’odio razziale) in contrasto, più che mai in questi giorni, con i principi della solidarietà e della sportività.

Sezione: Altre news / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 20:56
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print